SPERIAMO DI SALVARCI DOMENICA

“Quella di domenica sarà una partita molto emozionante per me perché incontrerò i miei ex compagni da avversario.” – ha dichiarato il centrocampista – “Spero di fare bella partita se dovessi giocare dal primo minuto e spero che arrivi presto domenica.”
Emozionante anche perché in futuro non si sa se giocherai nel Siena oppure nel Genoa, che idea ti sei fatto?
Io adesso penso solo alla salvezza che è l’obiettivo principale del Siena, poi le società parleranno tra loro e vedranno loro il da farsi. Penso sia prematuro parlarne adesso.
Ultimamente stai giocando come vertice basso del rombo, nel ruolo solitamente occupato da Codrea, con caratteristiche diverse sembra che ti trovi molto bene
lo avevo fatto anche in passato a Salerno. Paul si era infortunato con la Fiorentina e il mister mi aveva messo lì davanti e non c’è stato nessun problema. Adesso Paul è a disposizione e il mister farà le sue scelte come è giusto che sia.
Una eventuale vittoria domenica potrebbe chiudere il discorso salvezza. Può essere uno stimolo in più?
Sappiamo che manca ancora poco per essere salvi matematicamente. Noi stiamo lavorando bene, ogni partita la affrontiamo con la massima concentrazione e con grande determinazione, speriamo che arrivi domenica questo risultato e questi tre punti, noi ce la metteremo tutta per conquistarli.
Una gara non facile quella contro il Genoa, squadra che non ha obiettivi reali ma anche domenica ha dimostrato di non voler regalare niente a nessuno
Io conosco bene la mentalità dell’allenatore e della squadra, anche se sono salvi non regalano mai niente e non lasciano nulla al caso. Sarà una partita dura, loro si impegneranno al massimo, starà a noi fare la partita, dobbiamo stare tranquilli, non aver paura di giocarla e cercare di portare a casa questi tre punti che sono fondamentali per salvezza.
Fonte: acsiena