SPALLETTI: È DIFFICILE GIOCARE CONTRO IL SIENA

“Abbiamo perso proprio come l’anno scorso… Per certi versi abbiamo perso immeritatamente. Pur con alcuni problemini la Roma, nel primo tempo, ha fatto la partita, creando due-tre palle gol. Contro squadre organizzate come quella del Siena è difficile giocare: i bianconeri stanno attraversando un periodo di forma ottimale. Sono votati allo spirito sacrificio. Sono stati più bravi sulle anticipazioni. In partite come queste o ti butti sulle situazioni sporche o provi a metterla dentro quando è il momento. Loro sono stati bravi nell’uno uno contro uno in area trovando il vantaggio. Le due espulsioni ci hanno creato ancora più difficoltà. Ma siamo comunque rimasti vivi in campo. Mi sono messo le mani in testa all’espulsione di Mexes perchè ho capito il momento del ragazzo. Eravamo in difficoltà, la tensione, come già è risuccesso, gli ha giocato un brutto scherzo. Negli spogliatoi, poi, era affranto. Dovevamo essere più veloci, sfruttare la nostra qualità, ma non ci siamo riusciti. La sconfitta, però, non è tutta da buttare via. Curci? Sta facendo un buonissimo campionato, ma sappiamo quanto vale. Ora avrà modo di giocare con continuità e farsi valere”. (Angela Gorellini/ www.calciotoscano.it)

Fonte: Fedelissimi