Solidarietà ai tifosi del Chapecoense.

La "Chape", come viene comunemente chiamata, è un club giovane, nato nel 1973. E' la la squadra della città di Chapeco, un polo industriale da 200mila abitanti dello stato di Santa Catarina, nel sud del Paese. Solo nel 2009 giocava nella serie D brasiliana. Una serie di promozioni lo ha portato nella serie A carioca nel 2014 e già nel 2015 era nelle coppe internazionali. Quella che avrebbe dovuto giocare domani era sicuramente la gara più importante della propria storia. Si era guadagnata l'accesso alla finale della Sudamericana (corrispondente della nostra Europa League), con l'eliminazione in semifinale degli argentini del San Lorenzo. Ma per un tragico destino questa partita non si giocherà mai. Questa notte l'aereo su cui viaggiava la squadra si è schiantato in Colombia. Si sono salvati solo in tre.
Appena saputo la tragica notizia centinaia di tifosi del Chapecoense si sono radunati sin da questa mattina davanti all'Arena Condà, il loro stadio, per sforare la loro commozione e pregando per i giocatori e le loro famiglie.

Il Siena Club Fedelissimi, anche se a migliaia di chilometri di distanza, vuole essere vicini a questi tifosi che stavano vivendo il loro sogno più bello, interrotto cosi tragicamente.

Siena Club Fedelissimi