Sindaco e assessore, sopralluogo al “Franchi”

Il Siena continua a lavorare al progetto della ristrutturazione dello stadio "Franchi" portando avanti le idee che il presidente Massimo Mezzaroma ha esposto al sindaco Bruno Valentini poco tempo fa.
E proprio il primo cittadino insieme all'assessore allo sport Leonardo Tafani, domenica si sono incontrati allo stadio insieme ai vertici bianconeri per osservare da vicino l'impianto e capire meglio le modifiche che interesserebbero tutta la struttura, oltre che la zona circostante nell'ambito di una riqualificazione urbana. Valentini e Tafani hanno potuto constatare in modo tangibile anche tutta la questione relativa ai servizi accessori come l'ampliamento del parcheggio e la ricollocazione del campo di gioco al centro di uno stadio nuovo, con un anello continuo e coperto, salvaguardando l'impatto ambientale così come richiesto dalla Soprintendenza ai beni culturali.
Inoltre la possibilità importantissima di avere un cantiere senza "movimento terra". Il sindaco e l'assessore, che tra l'altro hanno potuto vedere il progetto su carta e il plastico, si sono detti soddisfatti dell'ulteriore approfondimento e l'iter di avvio delle consultazioni con le forze politiche e le associazioni di categoria potrebbe avvenire già nei primi mesi del 2014. Il progetto della ristrutturazione dello stadio prevede una copertura finanziaria privata che la società bianconera ha confermato anche nell'incontro di domenica.
Ieri mattina, dai microfoni di Antenna radio esse, Bruno Valentini ha spiegato al riguardo: "Per il Siena c'è la scommessa di fare uno stadio nuovo in centro. Sono state presentate alcune idee, adesso occorrerà valutare l'impatto sul tessuto urbanistico, commerciale e del traffico".

Fonte: Corriere di Siena