Silvano Becattini: “Un onore aver fatto parte della storia del Siena”

Alla serata organizzata dal Siena Club Fedelissimi in cui sono stati festeggiati i 117 anni di storia della Robur ha partecipato come ospite d’eccezione Silvano Becattini, storico portiere bianconero a metà anni ’50. «Non mi aspettavo questa chiamata dei Fedelissimi, mi ha reso felicissimo. Soprattutto non pensavo di essere l’unico ospite!». L’ex numero uno del Siena, festeggiato calorosamente da tutti i presenti, ripercorre brevemente anche la sua carriera con la maglia bianconera: «I ricordi più emozionanti che conservo sono le vittorie dei due campionati, con un pensiero speciale alla finale con la Reggiana. È stato un onore aver fatto parte della storia del Siena. Com’era il calcio allora? Il gioco era lento e non spettacolare, cambiava il metodo. Si faceva quasi un altro sport. Il Siena? Lo continuo a seguire. Quando posso vado allo stadio, altrimenti lo guardo alla televisione e mi informo leggendo il giornale». (J.F.)

Fonte: Fol