SIENA VINCE 2-0 SOTTO GLI OCCHI DI STRONATI

Sotto gli occhi del Presidente Stronati il Siena affronta i bulgari del Botev Plovdiv. Presente anche l’allenatore del Pisa Ventura ed alcuni giocatori nerazzurri. Nel primo tempo Giampalo (assene per influenza)manda in campo una formazione che vede per la prima volta Calaiò e Maccarone insieme. Questa la formazione del primo tempo:
Curci, Del Prete, Rossettini, Ficagna, Rossi, Vergassola, Coppola, Galloppa, Kharja, Calaiò, Maccarone
A disposizione: Jaakkola, Zuniga, Porta, Brandao, Barusso, Jarolim, Zito, Sansone, Corvia, Mancini, Packer, Ivanov.

Il modulo è sempre il 4-3-3 con Calaiò punta centrale, Kharja e Maccarone esterni ma non brillano in un ruolo per loro nuovo. Ad inizio ripresa il mister come consuetudine manda in campo una seconda formazione che vede:
Curci, Zuniga, Portanova, Brandao, Zito, Jarolim, Barusso, Kharja, Sansone, Mancini, Corvia. Esordio stagionale di Brandao in posizione centrale. Subito ad inizio del secondo tempo il Siena va sul 2-0 con al 3’st Mancini, 6’st autorete di Harizanov. Nella ripresa Siena più vivace con Corvia autore di una buona prestazione ma il risultato rimane invariato. Il Buogari che militano nella serie A sono scesi in campo con la segueste formazione:
PFC BOTEV PLOVDIV: Stanev (14’st Toshev), Velichkov, Garov, Harizanov, Gadjalov (12’st Vitavov), Doshkov, Alegre, Avramov, Minev, Makoka, Timonov (9’st Kabu). A disposizione: Laurent, Manchev, Vasilev P., Popov, Jordanov, Vasilev V., Saidhodjh. Allenatore: Stefano Cusin.

Arbitro: Ciampi di Roma. Assistenti: Passeri e Rosi

Fonte: Fedelissimi