Siena-Varese 1-1

SIENA (4-3-3): Lamanna, Feddal, Dellafiore, Crescenzi, Milos, Pulzetti, Schiavone, Valiani, Rosina, Rosseti (76’ Thomas), Paolucci. All. Beretta. A disp.: Farelli,Thomas, Scapuzzi, Bonifazi, Mannini, Spinazzola, Camilli, Proia, Cappelluzzo.
VARESE (4-3-3): Bressan, Laverone, Rea, Ely, Laazar (88’ Barberis), Corti, Damonte (73’ Caetano), Cristiano, Neto (63’ Forte), Pavoletti, Zecchin. All. Gautieri. A disp.: Bastianoni, Calil, Fiamozzi, Rossi, Falcone, Forte, Barberis, Ricci.
ARBITRO: Mariani di Aprilia (Raparelli, Gava, Pasqua)
AMMONITI: Valiani, Zecchin, Cristiano, Dellafiore, Ely
MARCATORI:  56’ Schiavone, 82’ Corti
RECUPERO: 3’, 3'
ANGOLI: 5-11
SPETTATORI: 5.854 di cui 5,032 abbonati e 822 paganti. (Ospiti 105)

Vincere l’ultimo atto del girone di andata per chiudere l’anno solare nel migliore dei modi; la missiva della Robur è semplice a dirsi ma più complessa a farsi. Agli squalificati Angelo, Giacomazzi e Belmonte e agli infortunati di lungo corso si aggiungono pure Grillo e Matheu, mentre il Varese di Gautieri perde ‘solo’ Blasi e Franco e ha avuto il triplo del tempo per preparare la gara.

Mario Beretta, che oggi festeggia 100 gare in serie B, torna dopo sette partite alla difesa a 4, composta da Milos e Feddal esterni e Dellafiore e Crescenzi centrali. Mediana a tre con Schiavone playmaker, in avanti Rosina, Rosseti e Paolucci. Il Varese si schiera col solito 4-3-3, forte del tridente Zecchin-Pavoletti-Neto Pereira.

Al 3’ Corti ci prova sugli sviluppi di un corner, la palla si alza sopra la traversa. Al 10’ buono spunto di Rosina che serve Paolucci, il cui tiro è troppo è una telefonata al portiere. Al 21’ Corti dalla trequarti pesca Neto solissimo in area, ma il suo colpo di testa è impreciso. Al 32’ Paolucci gira di testa un cross di Milos, la palla passa vicino al secondo palo. Al 37’ primo giallo della partita a Schiavone. Al 40’ ammonito anche Zecchin per una trattenuta ripetuta su Valiani. Al 43’ il destro di Rosseti è respinto con affanno da Bressan, poi il Varese in contropiede è pericolosissimo ma Zecchin manda a lato invece di servire il solissimo Neto. Al 45’ giallo per Cristiano che ferma irregolarmente Rosina.

Al 4’ della ripresa Zecchin ci prova da fuori ma il suo sinistro si spenge alla sinistra di Lamanna. Ammonito Dellafiore per una gomitata su Pavoletti al 5’. Al 9’ ammonito Corti che abbatte Paolucci in fuga sulla fascia. All’11’ Robur in vantaggio; Schiavone calcia una punizione da sinistra, la palla viene deviata e beffa Bressan, che rinvia quando la palla è già oltrepassata. Al 18’ esce Pereira ed entra Forte. Al 19’ Ely di testa sfiora il palo sugli sviluppi di un corner. Al 27’ il cross di Valiani oltrepassa tutta l’area e viene raccolto da Pulzetti, il cui tiro trova l’esterno della rete. Al 28’ fuori Damonte e dentro un ex, Caetano Calil. Al 31’ Paolucci causa un’altra ammonizione, quella di Forte. Al 31’ esce Rosseti, sostituito da Thomas. Al 32’ buona combinazione tra Paolucci e Rosina, il cui destro però è alto sopra la traversa. Al 37’ sugli sviluppi di un angolo Corti trova il destro vincente per il pareggio biancorosso. Al 39’ generoso rigore concesso a Paolucci, ma Rosina colpisce il palo, fallendo una clamorosa chance per riandare in vantaggio. Al 43’ esce Laazar, rilevato da Barberis. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fedelissimo online