Siena-Udinese: Le pagelle del Fedelissimo

Pegolo Sempre reattivo si fa trovare pronto sulle incursioni di Di Natale e quando sarebbe inevitabilmente battuto il palo lo salva. Bravo e fortunato che si vuole di più? 7

Del Grosso Ormai questa stagione lo ha definitivamente consacrato come uno dei beniamini. Finchè sta in campo si piazza alto a sinistra e mette in crisi la retroguardia friulana.6,5

Rossi  Entra a sostituire Cristiano e si fa apprezzare per dinamismo e corsa. 6

Terzi  Sicuro si esalta nella bagarre finale e risulta sempre positivo 7

Rossettini Stesso discorso del compagno. Si erge a barriera e lotta come un leone. 7

Contini  Sannino lo schiera a sorpresa e lui si fa trovare pronto.7

Gazzi Solita partita di sacrificio e contrasto sbaglia un goal fatto ma contribuisce a farlo fare. Encomiabile per corsa e impegno 7

Vergassola Quando al 44 del 2°tempo l’unico che segue a tutta corsa l’azione per tentare la definitiva chiusura di una partita tiratissima in una giornata quasi estiva  è un “nonnetto” di 36 anni suonati che cosa possiamo chiedere di più?? Monumentale 7

Mannini  Non è proprio il suo anno. Entra e si aspetterebbero galoppate a perforare una sbilanciatissima Udinese e invece si limita a presidiare la fascia; fa il compitino risicato e quasi quasi la combina grossa con un retropassaggio all’americana Bradley. Peccato aspettavamo di più da lui. Molto di più. 5,5

Giorgi Sarà pasticcione ma corre tanto e si da un gran daffare. Poi esce stremato ma la sufficienza la merita 6

Larrondo Oggi ci è piaciuto. Certo la tecnica non è sopraffina ma svolge il compito bene e da anche un gran pallone a Giorgi che lo banalizza. Si contende la palma del migliore con il compagno di reparto che però prende un palo e soprattutto segna il goal. Ma la sua prova rimane ottima. 7

Brienza Parte un po’ defilato e non sembra nelle giornate migliori. Ma poi in ultimo per poco non fa un goal che lo avrebbe fatto entrare nella leggenda dello sport senese. 6

Destro Ormai è più di una promessa. Segna il settimo sigillo con un tempismo eccezionale e solo un palo gli nega la gioia di una doppietta. Alle volte si intestardisce nell’uno contro uno ma sono sfumature di un grande giocatore. 7,5 Il migliore.

Parravicini entra a dare man forte e cerca di essere utile ma la partita era una bolgia dantesca.6

Mi piace La condizione atletica che ha , soprattutto nel 1° tempo strapazzato i friulano che perdevano sistematicamente tutti i confronti. E poi quella bolgia finale dove tutti hanno saputo stringere i denti senza perdere la testa.

Non mi piace Forse un po’ più di cinismo sotto rete non ci farebbe male. Sprechiamo tanto, troppo contro certe squadre e alle volte si paga dazio. Ma stavolta no.

Federico Castellani  

 

Fonte: Fedelissimo online