Siena-Udinese: Le pagelle del Fedelissimo

Pegolo Forse ha qualche piccola colpa sul primo gol, per il resto poco da imputargli. 6
Neto Una colonna, un vero muro dove si infrangono i contropiedi dell’Udinese. Non sbaglia quasi niente e dimostra di essersi completamente adattato al nostro campionato. Bravo. Il migliore 7,5
Del Grosso Con spirito di sacrifico si è adattato ad un ruolo che non è proprio il suo e si è visto. Nel secondo tempo, con la squadra sbilanciata più in avanti, cresce ma oggi Cristiano non merita la sufficienza. 5,5
Paci Fa quel che può ma sbaglia in occasione della seconda rete friulana. 5,5
Angelo Ha il grande merito di essersi procurato il rigore del pari. Per il resto corre molto con alterno successo. 6
Rubin Le scorribande di Basta saranno il suo incubo nelle prossime notti. Lanciato nella mischia da titolare, l’ex-Toro trova davanti un avversario che lo fa impazzire. Sbaglia molto, anche se ci mette grinta e carattere. Avrà un’altra occasione per riscattarsi. 4,5
Vergassola Si trova in un paio d’occasioni davanti al portiere avversario ma non è il ruolo quella della punta. Nel mezzo al campo cerca di essere concreto e ci riesce soprattutto nella ripresa. 6
D’Agostino Giornata no per il genio bianconero. Ci prova su punizione, ma non riesce ad essere incisivo e dettare i tempi come sa fare. 5
Rodriguez All’esordio assoluto cerca di farsi vedere, ma non sempre ci riesce. Il ragazzo ha carattere e si vede, riesce a esprimersi al meglio quando occupa lo spazio lasciato libero da D’Agostino, nel secondo tempo. Una pedina che può risultare utile. 6
Calaiò Nel primo tempo è desolatamente solo davanti alla difesa udinese. Nella ripresa trova un valido supporto in Sestu e soprattutto in Ze Eduardo e riesce a esprimersi al meglio. 6,5
Rosina Valido a raccordare il centrocampo e l’attacco, ma ci qualcosa aspettavamo di più. La classe c’è, lo aspettiamo con fiducia. 5,5
Sestu Chiamato a rinforzare la manovra d’attacco nel finale, da il suo più che valido contributo, aiutando la squadra a venire fuori. 6,5
Ze Eduardo Non sarà una punta effettiva, ma la sua forza e la sua classe cambiano la partita. Ingiustamente ammonito dall’arbitro in occasione di un fallo subito che meritava il rigore. Ha portato a spasso i difensori friulani. 7
Paolucci N.g.

Positivo La rimonta, avvenuta grazie al carattere ed ai cambi effettuati, forse un po’ in ritardo, da parte di mister Cosmi. Ze Edurdo, Rodriguez, Neto hanno dimostrato di valere ampiamente la categoria.
Negativo L formazione del primo tempo era evidentemente sbagliata, Mister Cosmi lo ha capito ed è corso ai ripari. Resta l’amaro in bocca per una prima mezz’ora da incubo, che ci ha fatto balenare lo spettro di una goleada. Cosmi deve assolutamente risolvere il mistero di questo Siena a due facce, altrimenti sarà durissima.

Antonio Gigli

Fonte: Fedelissimo online