Finale: SIENA-PIANESE 0-0

SIENA – PIANESE 0-0

SIENA (3-5-2): Narduzzo; Carminati (84′ Ruggeri), Terigi (72′ Schiavon), Farcas; Gibilterra, Sare, Agnello, Haruna, Martina; Mignani, Guidone. A disposizione: Gragnoli, Crocchianti, Ilari, Ademi, Morosi, Gerace, Mahmudov. All.: Gilardino.

PIANESE (4-3-1-2): Wroblewski; Ambrogio, Folino, Gagliardi, Chinnici (59′ Lattanzi); Marino, Simeoni, Islamaj (88′ Lepri); Remorini (46′ Candiano); Arras (59′ Mengali), Zini (’94 Bernardini). A disposizione: Sorzi, Misimovic, Bernardini, Sabatini, Vai. All.: Pagliuca.

Niente da fare per il Siena che nonostante una buona partenza non riesce ad andare oltre il pari contro una buona Pianese. I bianconeri nel secondo tempo calano di condizione e non si fanno mai pericolosi dalle parti di Wroblewski. Attesa ora dal mercato per dei rinforzi di cui la squadra ha bisogno

Fine partita

94′ Dentro Bernardini per Zini

91′ Ammonito Zini per aver allontanato palla

90′ Tre minuti di extratime

88′ Nella Pianese Lepri rileva Islamaj

84′ Dentro Ruggeri per Carminati

83′ Erroraccio di Narduzzo, che sbaglia un rinvio mentre era fuori dai pali. Zini intercetta e calcia senza pensarci, pallone fuori

80′ Candiano imbecca Islamaj sull’out sinistro, il centrocampista della Pianese però calcia malissimo

76′ Palla persa da Carminati in area, Candiano calcia da dentro area ma Narduzzo respinge

75′ Altra buona manovra della Robur, con Agnello che alza una parabola da sinistra. Blocca Wroblewski

73′ Zini rientra da destra e calcia col sinistro, Narduzzo blocca a terra

72′ Al posto di Terigi entra Schiavon. Siena che passa alla difesa a quattro

69′ Nel tentativo di recuperare su Zini lanciato a rete, Terigi subisce un infortunio muscolare e pare costretto al cambio

65′ Haruna si libera di due uomini, poi calcia dal limite. Tiro deviato

59′ Doppio cambio per la Pianese. Entrano Mengali e Lattanzi, escono Arras e Chinnici

55′ Gibilterra e Sare non si intendono al limite dell’area, sfuma un’altra buona occasione

53′ Clamorosa occasione per il Siena. Mignani imbuca centralmente per Sare che colpisce male da due passi

48′ Punizione insidiosissima di Agnello, che attraversa tutta l’area ma Wroblewski allontana in qualche modo

48′ Guidone fa un cambio di passo sulla sinistra, Folino lo stende e si becca subito il cartellino

46′ Ripartiti

Cambio nella Pianese. Dentro l’ex Candiano per uno spento Remorini

Siena più pimpante delle ultime apparizioni. I ragazzi di Gilardino sono apparsi concentrati e vogliosi, è mancata però solo la rete. Guidone ha avuto l’occasione migliore ma ha fallito abbastanza clamorosamente

45′ Un minuto di recupero

45′ Agnello calcia da fuori, pallone intercettato da Mignani che calcia alto da buona posizione. Il numero 45 era però in fuorigioco

41′ Occasionissima Robur. Mignani recupera palla ai 20 metri, la dà a Gibilterra che punta Chinnici e trova in mezzo Guidone. Il capitano sbaglia clamorosamente a tu per tu con Wroblewski angolando troppo

38′ Guidone intercetta un traversone di Sare, poi gli apre un varco sul lato corto di destra dell’area di rigore. Sare va al cross sul quale Haruna svetta ma non dando forza necessaria per impensierire Wrobleswski

33′ Altra ammonizione in casa Robur. Carminati fa un fallo da dietro ad Islamaj, giallo pesante perché salterà la gara di Ostia

29′ Ammonito Farcas dopo aver fermato una ripartenza della Pianese

28′ Guidone si dimostra in palla ma anche in questa situazione sbaglia la scelta del momento del tiro, e si fa murare dalla difesa amiatina

25′ Spinge il Siena. Martina accelera e serve Mignani a centro area, tiro ribattuto da Folino

24′ Altra ripartenza firmata Guidone, il capitano riparte verso la porta ma poi sbaglia il tempismo del passaggio a Gibilterra

18′ Azione personale di Guidone che intercetta l’errore di Simeoni in mezzo, poi si lancia in coast to coast guadagnando un corner

12′ Sul corner Narduzzo smanaccia, al limite dell’area Arras controlla e calcia. Palla fuori di poco

11′ Occasione Pianese: Chinnici calcia di prima intenzione da fuori area, il pallone arriva a Folino in area che viene chiuso all’ultimo da Agnello

8′ Guidone e Arras vanno a contrasto in area, ha la meglio l’attaccante sardo che recupera palla e la allontana dalla sua area di rigore

3′ Robur subito in avanti con Martina, il suo cross da sinistra è allontanato dalla difesa amiatina

1′ Il Siena sembra disposto con un 3-5-2, sorprende tutti Gilardino

Guidone depone sotto la Curva Guasparri una maglia bianconera nel giorno della scomparsa del Guaspa

Siena in completo rosso, la Pianese risponde con la maglia a strisce verticali bianconere, calzoncini e calzettoni bianchi

14.20 Squadre negli spogliatoi, tutto pronto per il fischio di inizio

14.05 Quasi terminate le operazioni di riscaldamento di entrambe le squadre

FORMAZIONE UFFICIALE PIANESE: negli amiatini a sorpresa c’è Folino dal primo minuto, pertanto è confermato anche Ambrogio a destra. Candiano scivola in panchina, al suo posto c’è Remorini.

FORMAZIONE UFFICIALE SIENA: Gilardino sceglie gli undici attesi alla vigilia. Da capire il sistema di gioco, ma tutto fa pensare ad un 4-4-2

Difficilmente l’umiliazione di Sinalunga sarebbe potuta passare in cavalleria come una qualsiasi altra sconfitta, ma la successione di eventi post-debacle dell’Angeletti è sicuramente stata impronosticabile ai più. Via il duo Gazzaev-Pahars, ma ad essere esautorato è stato anche il presidente Gevorkyan assieme a tutta la sovrastruttura armena che frequentava abitualmente il campo di allenamento e gli stadi in cui scendeva in campo il Siena. In attesa della composizione del nuovo cda, la rivoluzione copernicana in casa bianconera ha posto le basi per l’improvviso ritorno in panchina di Alberto Gilardino. Il tecnico bianconero, che aveva lasciato la squadra in testa al campionato, eredita una situazione complessa dal punto di vista tecnico e difficilmente sovvertibile per quanto riguarda le gerarchie della classifica; tuttavia, il richiamo dei suoi ragazzi e della piazza è stato troppo forte per rimanere inascoltato.

Il suo ritorno peraltro coincide con una delle sfide più delicate in assoluto, perché davanti ci sarà una Pianese in forma scintillante reduce da 10 punti nelle ultime quattro partite. Come non bastasse, il tecnico nativo di Biella deve anche fare i conti con una rosa ridotta all’osso: in aggiunta ai lungodegenti, oggi non ci saranno gli squalificati Bani e Zulpa oltre a Nunes che, dopo Sartor, ha fatto le valigie e si è accasato altrove. Formazione quindi quasi obbligata: Haruna dovrebbe tornare dal primo minuto, per cui potrebbe essere riproposta la difesa a quattro. Martina e Gibilterra saranno pronti a sprintare sulle fasce per assistere Mignani e Guidone. Nota lieta il ritorno di Crocchianti, che partirà dalla panchina.

La Pianese dal canto suo non vuole fermarsi ma, anzi, viene al Franchi alla ricerca dell’ennesimo risultato positivo per risalire la classifica. Pagliuca ha una sola assenza che però pesa nell’economia della disposizione delle quote: lo squalificato Kondaj è infatti l’unico 2001 su cui può contare il tecnico livornese, che pertanto sarà costretto a ridisegnare lo schieramento. Probabile quindi l’inserimento del 2002 Sabatini in difesa, che potrebbe costringere Ambrogio a scivolare in panchina. L’ex Candiano dovrebbe quindi scalare a centrocampo per fare posto a Lepri sulla trequarti. Davanti Arras e Zini restano favoriti su Mengali e Vai.

(Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol