Finale: Siena-Lornano Badesse 2-2

SIENA-LORNANO BADESSE 2-2 (28′ Ortolini, 37′ rig. Guberti, 39′ Guidone, 82′ Marzeglia)

SIENA (4-3-3): Narduzzo; Ilari (58′ Mignani), Farcas, Terigi, Ruggeri; D’Iglio (75′ Agnello), De Falco, Bani; Padulano (58′ Haruna), Guidone (90′ Orlando), Guberti (75′ Martina). A disposizione: Gragnoli, De Angelis, Guarino, Schiavon. All.: Gilardino.

LORNANO BADESSE (3-5-2): Conti; Bonechi, Manganelli, Gargano; Nassi (50′ Corsi), Marianeschi, Guitto, Di Blasio (62′ Chiti), Riccobono (62′ Rinaldini); Ortolini (72′ Marzeglia), Sorrentino. A disposizione: Lombardini, Amato, Discepolo, Neri, Magnano. All.: Rigucci.

ARBITRO: Gregoris di Pescara (Miccoli-Carella)

MARCATORI: 28′ Ortolini (LB), 37′ rig. Guberti (S), 39′ Guidone (S), 82′ Marzeglia (LB)

AMMONITI: Ortolini (LB), Guitto (LB), Bonechi (LB), Haruna (S)

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Recupero: 0′, 5′.

Finale amaro per il Siena che assapora i tre punti per buona parte dell’incontro, ma forse a rammaricarsi più di tutti è il Badesse che per larghi tratti dell’incontro fa la gara ma paga il blackout di due minuti nella prima frazione. Rammarico però anche in casa Siena, conservare il 2-1 era alla portata. Se non altro, si allunga la striscia di risultati utili consecutivi

95′ Fine partita

93′ Occasionissima Badesse. Chiti calcia a botta sicura trovando una deviazione che spiazza Narduzzo, bravo comunque con un colpo di reni a deviare in corner

92′ Bani a terra con i crampi dopo una sprint di oltre trenta metri

90′ Cinque di recupero

90′ Cambio nel Siena. Orlando rileva Guidone

85′ Ritmi scesi vertiginosamente dopo il pareggio

82′ Pareggio Badesse. Traversone di Gargano da sinistra, Marzeglia svetta su Ruggeri e mette alle spalle di Narduzzo

81′ Altra bella combinazione del Siena. Agnello duetta con Guidone e va verso la porta, il suo tiro è facile presa di Conti

79′ Break del Siena. De Falco imbecca Mignani in velocità, il numero 45 punta Gargano e calcia. Pallone fuori

77′ Badesse vicinissimo al pari. Corsi controlla una palla al limite e calcia perfettamente col destro al volo, il pallone si stampa sulla traversa a Narduzzo battuto

75′ Doppia sostituzione nel Siena. Fuori D’Iglio e Guidone, dentro Agnello e Martina

74′ Badesse pericoloso da corner. Manganelli impatta il pallone di testa, la sfera finisce sui piedi di Rinaldini che calcia alto

72′ Cambio nel Badesse. Fuori Ortolini, dentro Marzeglia

70′ Haruna sbaglia intervento a centrocampo, Rinaldini ne approfitta e si invola verso la porta ma viene fermato sul più bello da D’Iglio

69′ Giocata di Guberti da sinistra, che mette a sedere Corsi e trova sul secondo palo Mignani che però di testa non riesce a dare forza al pallone

67′ Il Siena adesso cerca di far girare il pallone e far sfiancare il Badesse

65′ Primo ammonito nella fila del Siena. Haruna ferma la ripartenza di uno scatenato Sorrentino lanciato a rete

62′ Altri cambi per Rigucci. Dentro Chiti e Rinaldini, fuori Di Blasio e Riccobono. Badesse che presumibilmente si ridisegna con la difesa a 4

62′ Ammonito anche Bonechi nella fila del Badesse. Fallo in ritardo su Guidone

58′ Doppio cambio nei bianconeri. Fuori Ilari e Padulano, dentro Mignani e Haruna

57′ Ilari a terra per crampi, prepara la sostituzione mister Gilardino

55′ Ritmi più bassi in questa ripresa, anche se il Badesse non a guardare

53′ Bell’azione di Ruggeri a sinistra, il terzino bianconero scarica su Bani che calcia a botta sicura ma senza imprimere forza al pallone

50′ Cambio nel Badesse. Esce Nassi, entra Corsi

48′ Ennesima ripartenza di Sorrentino che, arrivato al limite dell’area, serve intelligentemente Marianeschi a rimorchio il cui tiro è fuori misura

46′ Riccobono sfonda a sinistra e mette in mezzo, un batti e ribatti in area premia Sorrentino che calcia a botta sicura ma trova la respinta di Narduzzo

46′ Comincia la ripresa

Il Siena si era fatto sorprendere in avvio dalla partenza sprint del Badesse, che meritatamente si era portato in vantaggio con l’ex Ortolini. La Robur è poi riuscita a pareggiare grazie ad un rigore di Guberti (errore nella circostanza di Nassi) e poi a ribaltarla subito con Guidone. Ma tutto fa pensare che i secondi quarantacinque minuti possano regalare ancora sorprese

Animi scaldati sul finire di gara, dove il team manager Scimone è stato espulso. La panchina del Siena si era arrabbiata per un fuorigioco non fischiato in area di rigore, che aveva portato Ortolini a calciare a botta sicura da centro area. Bravo comunque nella circostanza Narduzzo.

45′ Fine pt

42′ Guidone per poco non riesce ad arrivare su un pallone interessante a centro area

41′ Risponde subito il Badesse. Sorrentino allarga su Nassi che si coordina a botta sicura ma manda a lato di poco

39′ La ribalta il Siena! Grande ripartenza dei bianconeri con Padulano che col destro pennella in area dove Guidone incorna magnificamente all’angolino

37′ Guberti! Glaciale dagli undici metri a spiazzare Conti

37′ Rigore per il Siena. Angolo battuto da Guberti, Bani spizza sui piedi di Terigi, che anticipa Nassi che lo colpisce in pieno

35′ Altro ammonito nelle fila del Badesse. Guitto interrompe fallosamente la ripartenza di D’Iglio e si prende l’ammonizione

32′ Dopo il gol Ortolini finisce sul taccuino dell’arbitro per una sbracciata su Farcas

30′ Nella circostanza non perfetti Ilari e Farcas

28′ Vantaggio Badesse. Riccobono da sinistra pennella e trova solo in area Ortolini, che gira di testa in rete il gol dell’ex

26′ Ci riprova da calcio piazzato De Falco, Conti allontana di pugno

25′ Punizione calciata da D’Iglio che si spegne sopra la traversa

24′ Classico movimento a rientrare per Guberti, che viene steso da Marianeschi. Buona possibilità per la Robur dai 20 metri

23′ Schema da calcio piazzato per il Siena, De Falco va al traversone per Terigi che si coordina bene ma il suo tiro viene respinto dalla difesa biancoceleste

17′ Altra ripartenza terrificante di Sorrentino, che scappa a Ruggeri e si accentra. Al limite dell’area lo scarico è per Riccobono, che viene stoppato da Ilari

13′ Continua il forcing degli ospiti, molto propositivi in questo avvio di gara

10′ Altra occasione Badesse. Ortolini stoppa palla al limite e allarga su Sorrentino, che fa uno slalom al limite e si sistema palla sul destro. Il suo tiro è alto

9′ Sorrentino prova una sortita dai 40 metri come fatto qualche giornata fa a Pian Castagnaio. La prodezza stavolta non riesce

7′ Inizio in sofferenza del Siena, i bianconeri stanno soffrendo l’arrembanza del Badesse, soprattutto dalla parte di Ilari

5′ Ancora Badesse. Ortolini recupera palla al limite dell’area e serve Nassi, il tiro dell’ex di turno è però sbucciato completamente

5′ Il tiro di Sorrentino sbatte sulla barriera

3′ Erroraccio di Farcas che incespica sul pallone al limite dell’area facendosi scippare da Sorrentino e commettendo fallo. Punizione pericolosissima per il Badesse

3′ Nassi scende sulla destra, cross arretrato gestito bene da Terigi

2′ Il Badesse come da attese è schierato con un 3-5-2

1′ Partiti

Il calcio d’inizio verrà battuto dal Siena

Robur con l’ormai consueto completo nero, Badesse in maglia a strisce verticali biancocelesti, calzoncini celesti e calzettoni a righe biancocelesti.

14.45 Squadre negli spogliatoi, quasi tutto pronto per il fischio di inizio

14.30 Le squadre stanno ultimando le fasi di riscaldamento

FORMAZIONE UFFICIALE BADESSE: in casa Badesse i titolari sono quelli immaginati alla vigilia. Da capire soltanto se Rigucci sceglierà il 3-5-2 o il 4-3-1-2. Nel secondo caso Riccobono andrebbe ad agire a ridosso di Ortolini e Sorrentino

FORMAZIONE UFFICIALE SIENA: tante sorprese nell’undici scelto da Gilardino, a partire da Ilari che la spunta su Mignani come 2002. In attacco quindi a sorpresa partirà Padulano, con Guidone e Guberti. Confermato De Falco in mezzo

I tifosi bianconeri, soprattutto quelli assiepati intorno alle reti del ‘Berni’, la partita d’andata se la ricorderanno per sempre, loro malgrado. Ma da quel 27 gennaio a Siena i ribaltoni sono stati all’ordine del giorno, e la Robur con il tempo è riuscita a riassestarsi e a ritrovare la giusta via. La squadra di Alberto Gilardino è adesso reduce da quattro vittorie nelle ultime cinque partite, e contro il Badesse l’occasione è da cogliere al volo per avvicinare ulteriormente il terzo posto in attesa dei recuperi che vedranno protagonisti i bianconeri nelle prossime due settimane.

Mister Gilardino può sorridere per un motivo in particolare: dopo tempo immemore, infatti, il tecnico di Biella potrà contare su un reparto difensivo non più ridotto all’osso, visti i rientri di Ruggeri e Guarino. Con il loro ingresso nella lista dei convocati, a restare fuori sono Gibilterra e Sare (che ha accusato un fastidio ad un ginocchio). Senza il numero 42 di origini burkinabé e con un De Angelis non ancora al top e reduce da 70 minuti di fatica, Gilardino potrebbe puntare proprio sul rientrante Ruggeri come 2001; a fargli posto sarebbe quindi Martina, a cui verrebbe concesso un turno di riposo. Haruna scalpita per riprendersi la casella di terzino destro, mentre in mezzo ci sarebbe ancora spazio per Bani. Verso il ritorno dal primo minuto anche D’Iglio e Guberti.

Detto della Robur, a vivere un momento opposto rispetto alla sfida dell’andata è anche il Badesse: i biancocelesti hanno accusato le scorie dello stop di oltre un mese a causa di un focolaio di coronavirus all’interno del gruppo squadra, durante il quale i giocatori non hanno potuto svolgere regolarmente gli allenamenti. Al rientro, la formazione senese ha collezionato soltanto tre punti in cinque partite, e questo difficile periodo è culminato con la decisione da parte della società di avvicendare Vitaliano Bonuccelli. Al suo posto è arrivato l’ex Montevarchi e San Donato Tavarnelle Athos Rigucci.

Il tecnico fiorentino eredita una squadra, oltre che in crisi di risultati, anche incerottata: contro la Robur, non ci saranno infatti Ghinassi, Cecconi e Frosinini, out per i rispettivi problemi fisici, e lo squalificato Guidelli. Questo potrebbe portare a qualche riflessione sul modulo: non è da escludere pertanto una conferma della difesa a tre, in un momento in cui stravolgere troppo potrebbe essere controproducente. In porta Conti è favorito su Lombardini, Nassi pronto a prendersi la fascia destra, così come il neo arrivato Marianeschi sembra in pole per partire dall’inizio in mezzo. In avanti Sorrentino ed il fresco ex Ortolini, con Marzeglia, non al meglio, che dovrebbe comunque stringere i denti e accomodarsi in panchina.

(Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol