Siena: L’esito delle comproprietà

L’esito delle comproprietà del Siena

Erano ben 12 le compartecipazioni che il Siena doveva risolvere

I calciatori il cui cartellino è diventato totalmente di proprietà del Siena sono i seguenti:

 

Belmonte (Bari), riscattato, definitivo al Siena.

Carobbio (Bari), riscattato, definitivo al Siena.

Kamata (Bari), riscattato, definitivo al Siena.

Lucioni (Barletta) definitivo al Siena.

Reginaldo (Parma) definitivo al Siena.

Sansone (Frosinone) definitivo al Siena.

Sestu (Vicenza) definitivo al Siena.

 

Paolucci (Juventus), nessuna delle due società ha presentato un’offerta in busta chiusa e pertanto il giocatore passa definitivamente al Siena società per cui era tesserato nell’ultima stagione.

 

Hanno lasciato definitivamente la Robur:

 

Galoppa, definitivo al Parma.

Ghezzal, definitivo al Bari.

Mancini, definitivo al Verona.

Rosi, definitivo alla Roma.

 

Fonte: Fedelissimo Online