Siena, i convocati per la Flaminia: c’è Guidone, non Forte. Presenti Guarino e Guberti

Mister Gilardino ne aveva parlato appena poche ore fa in conferenza stampa: “Tutti devono essere consapevoli che da ora in avanti dovrò fare scelte importanti. Cercherò di farle nel modo migliore, ma le farò sempre per il bene della squadra e per il bene del Siena. Abbiamo un gruppo di giocatori di qualità che adesso ci garantisce più competitività e di alzare il livello di attenzione”. Questione di scelte dunque, specie quando in Serie D, tra quote obbligatorie e un limite di nove giocatori in panchina, diventa tutto un rebus. Ecco dunque che alle assenze forzate di Farcas (squalificato) e degli acciaccati Terigi e Carminati si aggiunge quella un po’ a sorpresa di Forte, parso in palla col Tiferno anche se non al 100% della condizione dopo il lungo stop. L’attaccante nell’ultimo periodo ha lavorato col gruppo e la pausa di due settimane che seguirà la Flaminia gli consentirà di aumentare i giri nel motore al pari dell’altro rientrate De Angelis (ieri alle prese con dei problemi con le vesciche). Per il momento spazio quindi a chi è più pronto, a cominciare dagli ultimi arrivati Guberti e Guarino che, insieme a De Falco, domani dovrebbero esordire in bianconero. Presente anche Marco Guidone, recuperato dopo i problemi alla schiena che gli hanno fatto saltare l’ultimo impegno. Questi i convocati:

PORTIERI: Narduzzo, Gragnoli, Marcocci.

DIFENSORI: Guarino, Haruna, Ilari, Martina, Pavlak, Ruggeri.

CENTROCAMPISTI: Agnello, Bani, D’Iglio, De Falco, Sare, Schiavon.

ATTACCANTI: Gibilterra, Guberti, Guidone, Mignani, Orlando, Padulano,