Siena-Genoa: Le pagelle del Fedelissimo

Pegolo Una bella parata nel primo tempo e poi ordinaria amministrazione. Si fa trovare sempre pronto.7 
Dellafiore Non ha fatto rimpiangere i centrali titolari assenti per squalifica. L’attacco genoano non era dei più forti, ma l’ex parmense non ha sbagliato nulla. 7
Paci Ha annullato l’unica punta di ruolo, si è dannato l’anima come suo solito, con successo e inoltre ha segnato la rete decisiva. Cosa pretendere di più? Il miglior 7,5
Contini Anche per lui stesso di scorso fatto per Dellafiore. Non ha giocato quasi mai,  andando spesso anche in tribuna, ma chiamato in causa ha dato il massimo. Bravo. 6,5
Angelo Ormai è una certezza, corre come un dannato ed è l’unico che prova a saltare, spesso con successo, l’uomo. I suoi sono gli unici cross che arrivano in area. 7
Vergassola Il capitano bianconero si danna l’anima come sempre, ma come i compagni di reparto rompe più che costruire. 6
Bolzoni Perfetto fase di interdizione, denuncia limiti evidenti, forse dovuti alle poche partite giocate, quando si spinge in avanti. La sua prova, comunque, è positiva. 6,5
Del Grosso Ha tirato la carretta molto e forse meriterebbe un po’ di riposo. Positivo in fase difensiva, spinge meno del suo solito in avanti, al contrario del suo solito. 5,5
Valiani Corre come un matto per tutta la partita, ma in avanti non ha molta fortuna. Decisivo il suo cross per Paci. 6
Calaiò Troppo solo là davanti per fare qualcosa di più. Sbaglia un’occasione interessante nel primo tempo, forse l’unica che ha a disposizione. 5,5
Zè Eduardo Vorremmo giudicarlo positivamente, tanta è la simpatia che ci stimola, ma non ci siamo. Da uno come lui, chiamato a far avanzare la squadra e offrire palloni importanti, ci aspettiamo molto di più. Speriamo bene, ma oggi, come in altre occasioni, si è ostinato a tenere palla senza ottenere nulla. 5
Bogdani Entrato al posto del deludente Ze Eduardo non incide più di tanto, sbagliando un paio di palloni che hanno permesso al Genoa di ripartire. A parziale attenuante il fatto di essere impegnato più come trequartista che punta vera. 5,5
Coppola Toh, chi si rivede. Entrato nella seconda parte al posto di uno stanco Vergassola, cerca di infastidire i centrocampisti del Genoa, riuscendoci abbastanza bene. Quando c’è aria di battaglia, non si tira di certo indietro. 6
Rubin N.g.

Positivo Il risultato e non solo. È tornato il Siena grintoso e di carattere che volevamo e che avevamo visto nella prima parte del campionato. Il tutto nonostante le assenze importanti. Altra nota positiva è venuta dai giocatori poco impegnati che si sono fatti trovare pronti.

Negativo Siamo ancora convalescenti, ma i tre punti danno fiducia. Non riusciamo ancora a costruire azioni da rete, ma oggi abbiamo capitalizzato al massimo quelle avute. Le assenze di Rosina e D’Agostino non ci permettono di vedere giocare la squadra sotto rete. Tanti interditori ma pochi registi e così si va poco lontano, perché il Genoa è parsa ben poca cosa e altre tappe più impegnative ci aspettano. Forse Cosmi dovrebbe pensare ad altre soluzioni tattiche.

Antonio Gigli

Fonte: Fedelissimo online