Siena-Fiorentina: le pagelle del Fedelissimo

Brkic  Stasera offre una prestazione all’altezza delle sue capacità:Il balzo da gatto mammone per respingere la girata di Jovetic vale 7,5 e si contende la palma del migliore

Vitiello Contrasta Vargas e riparte tentando il gollazzo e quasi ci riesce nel 1° tempo.6,5

Del Grosso Continuano prestazioni più che sufficienti per il terzino. Anche stasera non fa mirabilie ma sicuramente offre la consueta prova di grinta e corsa. 6

Terzi Buona partita senza grandi patemi salvo qualche corner in cui lui e non solo lui balla un po’ troppo. 6

Rossettini Stesso discorso del compagno di reparto. Sembrano un po’ troppo incerti sulle palle da fermo ma è un problema difensivo generale 6

Gazzi Al solito non lesina corsa e impegno, contrasto e grinta. Ancora una volta fra i migliori 7

D’Agostino Luci e ombre. E’ pur vero che quando si accende offre sempre spunti interessanti ma spesso si estrania dal gioco e la squadra ne risente. 6,5

Grossi Sannino lo inserisce al posto dell’influenzato Mannini. Si muove tanto e anche rincula a dar man forte per fronteggiare Vargas ma è ancora troppo impreciso nelle ripartenze e sembra ancora non trovare il passo giusto per questa serie.5,5

Calaiò Il migliore. Pur non facendo gran movimento è il solo ad cercare colpi per risolvere la gara: una traversa e almeno 2 belle iniziative. E’ sicuramente il più insidioso. L’unico neo sono i continui fuorigioco quasi al limite dell’irritante 7,5

Larrondo Sannino lo getta a sorpresa nella mischia nel 2° tempo ma viene schierato all’esterno  (??? ) invece che a far da sponda e largo per i compagni. Solo questa inspiegabile posizione alla quale viene relegato può dargli qualche scusante per un prova deludente.5,5

Brienza Offre luci e ombre. Alcune belle cose alternate a errori dettati anche da stanchezza e poca lucidità Ma tanta tanta generosità.6,5

Destro L’attaccante dopo il madornale errore si ripresenta e corre e da vita ad un attacco anemico da moti turni e minuti. In complesso sufficiente.6

Bolzoni Atteso e invocato da tutta la tifoseria entra solo nel 2° tempo quando, dopo ben 15 minuti, si cerca di portar rimedio alla mossa della ripresa del tecnico fiorentino che schiera un centrocampo a 5 creando evidentissima superiorità . E infatti una volta entrato le cose si riaggiustano e piano pianino la spinta viola si esaurisce fino a scemare. Si vede poco ma quel poco risulta molto utile alla squadra.7

Pesoli Entra  a far barricate nel finale. S.V

MI PIACE Sicuramente la voglia di riscatto e la coscienza che la partita non poteva essere sbagliata.Corsa e concentrazione per me non sono mancate.

NON MI PIACE Ormai i limiti sono noti e anche stasera nonostante la gran voglia di fa bene sono riaffiorati. Insisto che bisogna far giocare Bolzoni D’Agostino e Gazzi. Se questo richiede un ripensamento del modulo non vedo perché sia così difficile. Ci sono 15 giorni per ripensare e provare alternative.

Federico Castellani

Fonte: Fedelissimo online