Siena e Pescara in vetta. Risponde l’Entella, sorprendono Olbia e Montevarchi, stenta il Modena

La rotonda vittoria casalinga contro la Carrarese proietta il Siena al primo posto in coabitazione con il Pescara, che non va oltre il 2-2 contro una combattiva Vis Pesaro. Gli abruzzesi vanno in vantaggio dopo pochissimo con Clemenza, ma poi subiscono la rimonta firmata Cannavò (rigore) e Rubin. Nel finale la squadra di Auteri perviene comunque al pari grazie a Cancellotti, e recrimina anche per una rete annullata. Ad inseguire, a 6 punti, c’è un tris di squadre: Entella, Olbia e Montevarchi. I liguri non lasciano scampo alla Lucchese e chiudono con un altro 2-0 casalingo, firmato Lescano e Schenetti, già capocannoniere del girone. La formazione sarda batte invece 3-2 una Viterbese già in crisi: decisivi Udoh (doppietta) e Biancu, mentre a Dal Canto non bastano le realizzazioni di Volpicelli e D’Ambrosio. Continua poi a stupire l’Aquila, che espugna Fermo centrando la seconda affermazione consecutiva. Malotti ringrazia ancora una volta Gambale, a segno con una botta da centro area.

Fermate sul pari due delle favorite di questo campionato, ovvero Reggiana e Modena. Dai rispettivi 0-0 escono decisamente più soddisfatte le avversarie Gubbio e Teramo, che tornano dalle due trasferte con un punto pesante. Un altro pari ad occhiali va in scena al ‘Manuzzi’ di Cesena, dove la formazione romagnola non riesce ad avere la meglio dell’Imolese. Il quarto risultato senza reti si era materializzato sabato nell’anticipo tra Grosseto e Ancona-Matelica. Si conferma infine la solita grande partente il Pontedera: i granata si impongono all’inglese sulla Pistoiese grazie alle reti di Barba e Magnaghi, e agganciano quota 5 punti, lasciando in ultima posizione l’Olandesina. (J.F.)

Fonte: Fol – Foto: Facebook Olbia Calcio