Siena-Chievo 0-1

SIENA (3-4-2-1): Pegolo, Terzi, Paci, Felipèe; Angelo, Vergassola, Della Rocca, Rubin (dal 39' st Reginaldo); Agra (dal 10' st Bogdani), Rosina, Emeghara (dal 30' st Paolucci). All. Iachini
A disp.: Farelli, Calello, Valiani, Paolucci, Verre, Bolzoni, Mannini, Bogdani, Teixeira, Grillo, Terlizzi, Reginaldo
CHIEVO (5-3-2): Puggioni, Frey, Andreolli, Dainelli, Cesar, Dramé (dal 37' st Acerbi); Cofie, Rigoni (dal 35' st Luciano), Hetemaj; Théréau, Pellissier (dal 22' st Stoian). All. Corini
A disp.: Squizzi, Ujkani, Guana, Seymour, Luciano, Jokic, Sardo, Hauce, Papp, Stoian, Paloschi, Acerbi
ARBITRO: Valeri di roma 2 (Stefani-Petrella/Barbirati/Rizzoli-Gavillucci)
AMMONITI: 32' pt Rigoni (C), 34' pt Della Rocca (S), 45' pt Terzi (S), 20' st Paci (S), 20' st Dainelli (C), 27' st Vergassola (S), 39' st Paolucci (S), 44' st Cesar (C), 47' st Hetemaj (C9
ESPULSI: nessuno
MARCATORI: 45' pt Pellissier (C),
ANGOLI: 15-4

Un gol di Pellissier, un gol negato a Paci. Il Siena perde al Franchi, la zona tretrocessione ora è a un punto.
 

Al fischio d'inizio, nella formazione ufficiale bianconera c'è Agra: Sestu, così come Pozzi, è seduto in panchina. In difesa ancora Paci e non terlizzi. Corini, dall'altra parte punta sul duo d'attacco Théréau-Pellissier.

Bene la Robur nei primi minuti con lo spunto di Angelo al 3' a cercare Agra che non ci arriva e una punizione guadagnata ancora dal brasiliano: batte Agra, Dainelli spazza via. Pericoloso il Chievo al 10': Cofie si libera di due uomini, passa a Hetemaj, troppo defilato, si salva la Robur. Al 14' solo un'illusione il gol del vantaggio: Emeghara carica con il destro, la palla colpisce l'esterno della rete (c'è stata comunque una deviazione non ravvisata da Valeri). Al 18' ancora il numero 10, servito da Rosina, non riesce a sfruttare un'incomprensione tra Puggioni e Dainelli, un minuto dopo in acrobazia manda alto. Al 21' brutto errore di Terzi che perde palla, Pellissier allarga per Cofie, Pegolo in tuffo si rifugia in angolo. Il Siena non sfrutta una buona punizione all'altezza della bandierina, il Chievo riparte con Pellissier, è Rubin che mette in corner. Il Franchi protesta al 26' per un intervento di Hetemaj su Terzi che atterra il bianconero e avvia una nuova azione: Paci opta per il fallo laterale. Mentre al 27' Vergassola ci prova dal limite, al 30' Pegolo esce a deviare un traversone dalla sua sinistra. Si scontra con Théréau e cade a terra infortunato, nel mentre Dramé conclude in Curva San Domenico. Al 33' bella azione solitaria di Rosina che guadagna un'interessante punizione: batte lui, ottima la risposta di Puggioni. Mentre inizia a piovere al Franchi, ancora il portiere clivense dice no al fantasista che calcia dai venti metri. Al 45' il vantaggio degli ospiti, Cofie parte in contropiede sugli sviluppi di un angolo bianconero, vede Pellissier che, solo davanti a Pegolo, supera l'estremo difensore della Robur con un pallonetto.

Neanche quaranta secondi da inizio ripresa che la Robur ha la possibilità di pareggiare: buono il cross di Rubin, la palla rimbalza in area e arriva a Vergassola: il capitano calcia incredibilmente alto. In una gara senza più grossi sobbalzi all'8' senza pretese l'esterno di Agra. Al 26' ancora Vergassola ci prova con un campanile dalla distanza, Puggioni alza sulla traversa. Incredibile al Franchi al 17': Paci segna il pareggio, Valeri, per un fallo del difensore (?) su Cesar, annulla la rete, con tutto lo stadio già a festeggiare. Proprio Paci, tre minuti dopo, ci riprova, di testa. Poi Emeghara si vede negare la gioia da un Puggioni attento. La Robur spinge, colleziona corner senza però trovare la deviazione vincente. Al 24' bravissimo Pegolo sul colpo al volo di Cesar. Al 33' Bogdani fa sponda a Paolucci, entrato al posto di Emeghara, che, defilato, di destro, trova il corpo di Puggioni. Al 44' alta la punizione di Reginaldo, mentre Pegolo di supera ancora sull'affondo gialloblù a firma Théréau. Nei minuti finali in campo prevale il nervosismo, con diversoi parapiglia tra le due squadre. Vince il Chievo 0-1. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line