Siena-Cesena: le pagelle del Fedelissimo

Brkic Il Cesena punge poco, ma quando lo fa lui si fa trovare prontissimo. 6,5

Vitiello Non fosse per la paura di sminuirne le capacità, verrebbe da dire: la “solita” prestazione. Per “solita” intendiamo ottima. Sembra un esperto, uno che vive la A da anni invece che da poche settimane. 7

Terzi Non bada alla forma, ma alla sostanza. 7 

Rossettini Partita più che positiva per il centrale senese, sporcata da un’ammonizione importante. Bogdani e c. non trovano varchi e il merito è anche suo. 6,5

Del Grosso Difende corre e crossa, insomma fa il suo mestiere ma lo fa benissimo. Un’ala in più per il Siena. 7

Mannini Sannino ha fatto rinascere un giocatore. Pochi anni fa su di lui erano in molti a scommettere, poi le cose vanno come vanno e lui ha perso qualche treno. Oggi è di nuovo il vero Mannini. Col Cesena ha corso, giocato al palla, tirato in porta. Il migliore. 8

Gazzi Anche a lui l’aria di Siena sta facendo bene. È ormai diventato un punto di riferimento del centrocampo bianconero. Encomiale, dà tutto fino alla fine. 7

D’Agostino Il giudizio su di lui non è sempre facile. Ci si aspetta sempre qualcosa in più degli altri, dal nostro fuoriclasse. Dopo le polemiche, aperte e chiuse nell’arco di poche ore, è tornato titolare giocando bene, sebbene non ancor al 100%. Il suo tocco c’è e si vede in varie occasioni, mentre in altre sbaglia qualcosa di troppo. Il campione bianconero, però, è sulla strada giusta. 6,5

Brienza A onor del vero dovrebbe dividere con Mannini la palma del migliore in campo. Corre come un matto, rientra addirittura in difesa dove recupera palloni importanti. L’unico neo è rappresentato da qualche tiro sbagliato. Non possiamo che ringraziare la dirigenza della Reggina per l’affare che ci ha fatto fare…. 7,5

Calaiò Il nostro bomber c’è. Terza rete e tanto movimento in area. Sbaglia qualcosa sotto porta, ma è sempre una spina del fianco della difesa cesenate. 7

Gonzalez Finalmente! Questo è il Gonzalez che conoscevamo e che aspettavamo. Una grande partita quella dell’ex novarese, fatta di gol e assist, la migliore da quando veste di biancore, la prima di una lunga serie. 7,5

Vergassola n.g.

Angelo n.g.

Contini n.g.

Negativo Il Siena targato Sannino ha sbagliato solo il secondo tempo di Palermo, per il resto fin qui ha fatto ampiamente il suo dovere. Poco da dire.

Positivo Tutto. Qualcuno potrà obiettare che il Cesena di Giampaolo è apparso poca cosa, ma forse sono gli stessi che all’inizio del torneo vedevano i romagnoli nella parte alta della classifica…

Antonio Gigli

 

 

Fonte: Fedelissimo online