Finale: Siena-Cannara 2-0

SIENA-CANNARA 2-0 (21′ rig. Guberti, 75′ Terigi)

SIENA (4-3-3): Narduzzo; Haruna, Farcas, Terigi, Martina; Agnello (70′ Bani), D’Iglio (70′ De Falco), Sare (87′ De Angelis); Mignani, Guidone (87′ Padulano), Guberti (70′ Gibilterra). A disposizione: Gragnoli, Ilari, Pavlak, Schiavon. All.: Gilardino.

CANNARA (3-4-1-2): Lori; Cerboni (65′ Ravanelli), Moracci, Orazzo; Chiacchierini (46′ Frustini), Lira Ferreira, Mattia, Bagnolo; Porzi (46′ De Sanctis); Ubaldi, Bazzoffia. A disposizione: Cocchini, Ricci, Corrado, Fausti, Mortaro. All.: Alessandria.

ARBITRO: D’Eusanio di Faenza (Ravaioli-Dervishi)

MARCATORI: 21′ rig. Guberti (S), 75′ Terigi (S)

AMMONITI: Cerboni (C), Porzi (C), Bagnolo (C), De Falco (S), Gibilterra (S)

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Recupero: 1’, 4’.

Prova di carattere della Robur che vince contro il Cannara per 2-0 sfoderando una prestazione di grande solidità e concretezza. Ottime prove di tutti i bianconeri, che oltre ad aver creato tanto in fase offensiva non ha concesso praticamente nulla dietro, complice anche un grande e ritrovato Terigi.

94′ Fine partita

92′ Punizione di Bazzoffia dal lato corto dell’area di rigore, palla abbondantemente a lato

90′ Quattro minuti di recupero

90′ Ci prova Ubaldi in alleggerimento, palla a lato

89′ Roberto De Angelis non giocava dallo scorso 15 Novembre contro la Flaminia, importante per mister Gilardino averlo ritrovato

88′ Botta di Martina da fuori area, pallone alto di poco

87′ Doppio cambio in casa Siena. Escono Sare e Guidone, entrano De Angelis e Padulano

85′ Si rivede il Cannara in avanti. De Sanctis sfonda a destra e trova a rimorchio Bagnolo che si coordina ma calcia debolmente addosso a Narduzzo

80′ Ammonito anche Gibilterra per una protesta verso il direttore di gara

78′ Calcio di punizione di Moracci che si spegne alto sopra la traversa

77′ Fallo sulla trequarti di De Falco che si prende l’ammonizione

75′ Raddoppio Siena! Stacco imperioso di Terigi su un grande angolo battuto da sinistra da De Falco

73′ Bella combinazione al limite dell’area tra il neoentrato Gibilterra e Guidone. L’uno-due porta al tiro il giovane esterno che però calcia con poca precisione

70′ Triplo cambio in casa Siena. Entrano De Falco, Gibilterra e Bani al posto D’Iglio, Gibilterra e Agnello

69′ Ammonito BAgnolo che ferma uno scatenato Guberti. Un minuto prima D’Iglio aveva fatto una grande giocata sbagliando poi la palla in profondità per Mignani

65′ Cambio nel Cannara. Ravanelli rileva Cerboni

62′ A terra Terigi per un colpo subito alla testa dopo una bella chiusura

60′ Da calcio d’angolo Agnello anticipa di tutti col piede e calcia mandando il pallone sulla traversa. Altra grande occasione per la Robur

59′ Il Siena lavora ancora sull’out sinistro, Martina arriva ancora sul fondo ma si fa chiudere in angolo. Peccato perché sul secondo palo erano in agguato Mignani e Guidone

58′ Bella verticale di Guberti per Martina, che brucia sul tempo Cerboni ma poi cade in area dopo un contatto, forse scivolando

54′ Terigi esce palla al piede e vede Guidone sul filo del fuorigioco, il capitano si invola verso la porta ma si fa murare da Lori

51′ Scambio tra Guberti e Sare sull’out sinistro, il centrocampista numero 42 va al traversone ma non riesce a dare troppa potenza e Lori blocca il pallone

48′ Più intraprendente in questo inizio di ripresa la formazione di Alessandria, apparsa spenta nella prima frazione

46′ Comincia la ripresa

Subito un doppio cambio nel Cannara. Entrano De Sanctis e Frustini, escono Porzi e Chiacchierini

Forse uno dei migliori primi tempi della stagione del Siena. I bianconeri spingono dall’inizio della gara e certificano la loro superiorità sugli avversari, chiudendo in vantaggio la prima frazione grazie al rigore realizzato da Guberti. Anche un gol annullato ad Haruna, oltre ad una buona prova difensiva di tutti gli interpreti

Fine pt

46′ Altra grande occasione per il raddoppio bianconero. Martina spinge a sinistra e crossa, il pallone viene deviato da un difensore e finisce sulla testa di Mignani che non riesce a mettere in porta

46′ Un minuto di recupero

45′ Fallaccio di Porzi, che entra nettamente in ritardo su Farcas. Il giovane classe 2005 viene ammonito

42′ Gol annullato al Siena. Haruna stacca perfettamente sull’angolo di D’Iglio e deposita in rete, ma l’arbitro ravvisa una sbracciata del numero 21 ai danni di Orazzo

41′ Altra verticalizzazione di Guberti a cercare Sare, che arriva sul fondo e mette in mezzo. Pallone deviato ed ennesimo angolo

38′ Adesso la Robur pensa più che altro alla gestione del pallone, non disdegnando comunque le ripartenze, soprattutto dalla parte di Guberti

34′ Guberti si coordina al volo dal limite dell’area, sfera deviata per l’ennesima volta in corner

30′ Pallone di Agnello in verticale per Haruna, il terzino nigeriano non ci arriva per poco. Buona comunque la sua sovrapposizione

25′ Il predominio del Siena è stato legittimato dalla rete di Guberti su rigore, i bianconeri hanno affrontato con grande personalità questo inizio di partita

23′ Altra bella ripartenza del Siena, con Guidone che allarga su Agnello. Il centrocampista siciliano entra nell’area di rigore e calcia con forza, pallone a lato di poco

21′ Robur in vantaggio con Guberti! Soluzione alla sinistra di Lori che intuisce ma non riesce a deviare

20′ Rigore per il Siena. Agnello pesca in area Guidone, che viene steso in area da Cerboni, che nella circostanza viene anche ammonito

16′ Altra grandissima occasione per la Robur. Guidone allarga su Guberti, che di prima crossa arretrato sui piedi di Agnello che si coordina a botta sicura ma spara alto da buona posizione

14′ Occasionissima Siena. D’Iglio calcia da fuori, il pallone viene sporcato da un difensore del Cannara e finisce sui piedi di Guidone che da due passi si fa ipnotizzare da Lori

13′ Contropiede avviato da Mignani che poi scarica su Agnello, il suo cross rasoterra è spazzato in angolo da Moracci

11′ Colleziona angoli in serie il Siena. Altro schema dalla bandierina dove Guberti pesca Sare che da centro area si coordina e calcia di prima intenzione, pallone deviato in corner

9′ Bravo Guidone a ricevere spalle alla porta, si butta in area ma viene chiuso in corner da Orazzo

7′ Ci prova il Siena da sinistra, Guberti si sposta palla dal destro e crossa al centro. Pallone troppo profondo che si spegne sul fondo

4′ Terigi prova il lancio lungo dalle retrovie a cercare Mignani, il giovane bianconero era partito in offside

1′ Subito Cannara in avanti, Martina mette in angolo

1′ Partiti

Qualche problema alla rete della porta sotto la Robur, poi si partirà

Robur col completo nero, il Cannara risponde con il completo bianco

14.50 Un cambio dell’ultimo minuto nel Cannara. Bei ha accusato qualche problema muscolare nel riscaldamento, al suo posto c’è Cerboni

14.45 Squadre negli spogliatoi, tutto pronto per il fischio di inizio

14.30 Le due squadre stanno ultimando le fasi di riscaldamento

FORMAZIONE UFFICIALE CANNARA: qualche novità nello schieramento scelto da Antonio Alessandria. Titolare c’è il giovanissimo classe 2005 Porzi

FORMAZIONE UFFICIALE SIENA: mister Gilardino sceglie l’undici annunciato alla vigilia. Davanti prima da titolare per Guberti

“Finalmente si torna a giocare”. Così mister Gilardino ha esordito nella conferenza stampa di presentazione della sfida contro il Cannara, che vedrà scendere in campo la Robur a distanza di oltre un mese dall’ultima volta. Una situazione alla quale, in tempi di Covid, ormai si è tristemente abituati, anche se i bianconeri hanno potuto continuare a lavorare a ranghi quasi completi avendo isolato da subito i calciatori positivi. Ma la condizione complessiva del gruppo squadra potrà essere valutata soltanto alla prova dei fatti, ovvero al momento della discesa in campo.

Quello che non è cambiato dalla partita con la Flaminia è l’emergenza in difesa, con cui il tecnico nativo di Biella ha ancora a che fare. Non ci saranno infatti né Carminati, né Ruggeri e neanche Guarino; di fatto, gli unici centrali di ruolo sono Terigi e Farcas, che di conseguenza verranno impiegati dall’inizio in una difesa che sarà per tre quarti mancina. C’è più scelta in mezzo al campo: per partire dal primo minuto, favoriti dovrebbero essere D’Iglio e Agnello con Sare, che tra i 2001 è il più in condizione. In avanti certi del posto Guidone e Mignani, per l’altra casella Guberti parte avvantaggiato su Gibilterra e Padulano.

Il Cannara cerca punti per mantenersi tra le prime cinque, anche perché da dietro in tante stanno spingendo per piazzarsi nella griglia play-off. Mister Alessandria non dovrebbe cambiare molto all’interno del suo schieramento, nonostante i tre punti manchino ormai da più di un mese. Nel consueto 3-4-1-2 del tecnico calabrese, ci sarà Moracci a guidare come al solito la retroguardia, mentre in avanti difficilmente saranno toccati Bazzoffia ed Ubaldi, i due pericoli numeri uno in casa rossoblu.

(Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol