Siena Calcio Femminile, tre punti d’oro in Sardegna

OLBIA CF – SIENA CF: 1 – 2 (1 – 1)

OLBIA CF: Mulas, Rinner, Balestri, Garau, Ruiu (80’ Loi), Deiana, Ambrosio, Casu, Campesi, Hofer, Catgiu. A DISPOSIZIONE: Folino, Mannoni, Marongiu, Guidet. ALL: Mureddu. SIENA CF: Mazzola, Bianchini, Catastini, Santacroce, Crescioli, Frizza (63’ Gurgugli), Ricci, Pecchia, Ballotti (46’ Pecorelli), Fambrini (87’ Nardi), Migliorini. A DISPOSIZIONE: Donzelli, Talanti, Ghilli. ALL: Montanelli. ARBITRO: Sig. Carta di Cagliari; Assistenti: Sig. D’Ambra e Sig. Marella di Cagliari. RETI: 1’ Ballotti, 6’ Deiana, 69’ Migliorini. NOTE: Ammonite: 35’ Pecchia, 87’ Ambrosio; Espulse: nessuna. Calci d’angolo 4 a 0 per l’Olbia; Recupero 6’ (1’ + 5’).   OLBIA – Le bianconere svolgono al meglio il compito che era stato loro richiesto: vanno in Sardegna e sconfiggono – nonostante la fatica della traversata notturna in traghetto – il fanalino di coda Olbia. I tre punti conquistati permettono alla squadra di restare incollata al treno dell’alta classifica e di staccarsi sempre più nettamente dalle zone pericolose. Una buona domenica, dunque, per le bianconere di mister Montanelli che lasciano a casa la squalificata Saravalle, ma recuperano al 100% capitan Fambrini: al centro della difesa si piazza Crescioli, mentre Catastini e Bianchini fanno i difensori laterali e il centrocampo è il “solito” rombo. Pronti via e la prima azione della gara va subito a segno: Fambrini serve Ballotti che, di fronte alla porta, deve solo appoggiare in rete da distanza ravvicinata. Il vantaggio, però, dura poco e al 6’ Deiana approfitta di una palla trascurata dalla difesa bianconera per pareggiare i conti. Da qui in poi la partita è dura: le bianconere sono più attive in fase di costruzione, pur senza giocare al loro vero livello. Il forte vento dà fastidio più alle ospiti che alla squadra locale che, da parte sua, non molla mai e concede pochissimo. Al’ 69’ è un gioiello di Migliorini – su punizione – a sbloccare il risultato, ma le sarde non si arrendono e si rendono pericolose anche nel finale, quando una palla insidiosa traversa tutta l’area di rigore ma Mazzola riesce a proteggere la propria porta. Alla fine la soddisfazione arriva più dal risultato che dal gioco espresso, ma non importa: i tre punti sono pesanti e adesso le bianconere possono mettere nel mirino la Grifo Perugia, lontana solo una lunghezza.   Intanto, l’Upea Orlandia vince un’importante scontro diretto col Francavilla e mantiene la testa della classifica. Avanti tutta anche per il Firenze – che s’impone di misura sui “cugini” della Grifo – e per il Napoli che passa senza grossi problemi a Pisa. Rinviene, da dietro, l’Ariete vincente sullo Jesina mentre – come già annunciato – non è stata disputata la gara tra Sezze e Oristano per l’indisponibilità della squadra laziale. Dovrebbe essere proprio il Sezze, tra l’altro, il prossimo avversario del Siena, domenica 7 febbraio per la prima giornata di ritorno: resta da capire, a questo punto, come decideranno di comportarsi sia la formazione laziale (al quarto forfait consecutivo) che la Divisione.
11 GIORNATA ANDATA PROSSIMO TURNO
ARIETE CALCIO JESINA FEMM 1 – 0 ARIETE CALCIO VIS FRANCAVILLA
FEMM. SEZZE ORISTANO N.D. FEMM. SEZZE SIENA CF
FIRENZE A.S.D. GRIFO PERUGIA 1 – 0   FIRENZE A.S.D. OLBIA
OLBIA SIENA CF 1 – 2   NAPOLI JESINA FEMM
PISA CF NAPOLI 0 – 3   PISA CF GRIFO PERUGIA
UPEA ORLANDIA VIS FRANCAVILLA 2 – 1   UPEA ORLANDIA ORISTANO
 

CLASSIFICA PT G V N P RF RS DR
UPEA ORLANDIA 9 28 11 9 1 1 29 14 + 15
FIRENZE ASD 25 11 8 1 2 29 10 + 19
CARPISA YAMAMAY NAPOLI 22 11 7 1 3 23 13 + 10
VIS FRANCAVILLA FONTANA 19 11 5 4 2 22 14 + 8
GRIFO PERUGIA 16 11 4 4 3 23 21 + 2
SIENA CALCIO FEMMINILE 15 11 4 3 4 13 15 – 2
ARIETE CALCIO 11 11 3 2 6 19 26 – 7
JESINA FEMMINILE 10 11 2 4 5 9 16 – 7
FEMMINILE SEZZE * 9 10 3 2 4 11 10 + 1
ALLSYSTEMSERVICE ORISTANO 9 10 2 3 5 16 30 – 14
PISA CALCIO FEMMINILE 8 11 2 2 7 10 23 – 13
OLBIA CALCIO FEMMINILE 7 11 2 1 8 16 28 – 12

 

Fonte: Siena Calcio Femminile