Serie B, numeri e curiosità della 3ª di ritorno

 Il Bari è tornato al successo dopo aver perduto le ultime due partite. L'ultima vittoria era l'1-0 a Novara dello scorso 29 dicembre. In seguito i pugliesi avevano perso sia in casa contro la Reggina (0-1) che a Brescia (1-2). E l'ultima vittoria interna dei biancorossi di Alberti era il 2-1 alla Ternana nel posticipo serale di lunedì 2 dicembre. In seguito, nelle ultime tre partite al San Nicola, il 2-2 con il Carpi, l'1-2 dallo Spezia e  lo 0-1 dalla Reggina. A Bari il Siena è caduto interrompendo una serie positiva di sei partite: tre vittorie e tre pareggi dopo l'ultimo ko che risaliva allo scorso 7 dicembre: 1-3 in casa dal Pescara. Il gol subito in avvio di partita da Joao Silva ha anche fermato l'imbattibilità della difesa senese che è caduta dopo 190 minuti. L'ultima rete era quella di Corti nell'1-1 con il Varese del 29 dicembre. 

NUMERI E CURIOSITA’ – Una giornata che ha azzerato di colpo ben tre zeri della classifica, i successi esterni del Modena e i rigori fischiati contro l'Avellino ed il Cittadella. Il Modena di Novellino ritrova la vittoria esterna che mancava quasi un anno, dallo 0-1 a Novara del 20 aprile 2013. In seguito per i gialloblù 14 trasferte di fila senza vincere con 7 pareggi e 7 sconfitte. Il Modena era una delle nove squadre italiane (dalla serie A alla Seconda Divisione) a non aver ancora vinto fuori e da quest'elenco uscirà oggi anche il Benevento che vincerà a tavolino a Nocera. 

PRIMO RIGORE CONTRO L’AVELLINO – L'Avellino ed il Cittadella erano le due sole squadre non soltanto di questo torneo, ma di tutt'Italia a non aver ancora ricevuto un rigore contro. Ora nella classifica di serie B l'unico zero che resiste riguarda i rigori concessi a favore del Lanciano. 

MAI COSI’ POCHI GOL – La 24ª è stata una giornata caratterizzata dal minimo numero di gol segnati: se nel posticipo di domani sera tra Novara e Brescia non si segneranno più di tre gol sarà battuto il precedente primato negativo stagionale di 19 reti stabilito alla sesta giornata. E se Novara e Brescia non segneranno nel corso del primo tempo, con i soli 4 gol segnati prima dell'intervallo questa terza giornata di ritorno avrà anche il record negativo di segnature nelle prime frazioni: non si segnava così poco prima dell'intervallo da più di tre anni, dalla tredicesima giornata del 2010/11. 

SPEZIA, SEMPRE UN GOL SUBITO DA 15 TRASFERTE – Ieri la quindicesima trasferta di fila dello Spezia con almeno un gol subito (l'ultima resta il successo per 2-0 a Crotone del 28 marzo 2013) e la diciannovesima partita consecutiva, tra casa e trasferta, della Juve Stabia con almeno una rete incassata (l'ultima resta il successo per 2-0 a Cittadella dello scorso 21 settembre). Si è, invece, interrotta la serie di 10 partite con gol del Trapani che andava sistematicamente a rete dallo 0-3 subito a Palermo lo scorso 9 novembre.

Fonte: Corriere dello Sport