Serie A2 Femminile, domenica si chiude il campionato

Mentre gli occhi di tutto il mondo calcistico maschile saranno puntati – domenica – su Siena, sullo stadio comunale “Artemio Franchi” dove l’Inter sfiderà la Robur per conquistare lo scudetto, nel campo di periferia di Cerchiaia (ore 15) le ragazze in bianconero di serie A2 ospiteranno l’Olbia per l’ultima gara di campionato.

Uno strano incrocio del caso – che, in verità, in questa stagione ha regalato numerose coincidenze – farà vivere a pochi chilometri di distanza i due mondi del calcio, quello maschile e quello femminile, così paradossalmente distanti.   La gara di Cerchiaia sarà, in realtà, poco più di una passerella. Upea Orlandia e Firenze sono già matematicamente promosse in serie A, il Siena è salvo con tranquillità, l’Olbia è già retrocesso in B: il risultato dell’ultima giornata, dunque, non cambierà i verdetti.   Servirà, tuttavia, alle bianconere per riscattarsi dopo le ultime prestazioni sfuocate e per dimostrare di avere ancora carattere, grinta, determinazione: di essere pronte a guardare avanti e iniziare, fin d’ora, a lavorare per la prossima stagione. Dal canto suo, la società avrà l’occasione di festeggiare un’importante e meritata salvezza che è stata, fin da subito, l’ambizioso obiettivo stagionale per una squadra neo-promossa. Fonte: Siena Calcio Femminile