Semplici: “Mi aspettavo di più dalla Robur, all’andata ci mise in difficoltà”

Oggi pomeriggio hanno giocato le prossime due avversarie della Robur, Santarcangelo e Spal. Queste le dichiarazioni di Leonardo Semplici, mister della capolista che ha annientato i romagnoli per 5-0, ad Antennaradioesse.

Santarcangelo – “La squadra sta bene, sono contento del risultato. Il Santarcangelo ha fatto giocare le seconde linee e per noi è stato più facile portare a casa il risultato. Dei loro titolari c’erano tre-quattro, il Siena avrà una partita difficile perché squadre battibili non ci sono. Il Santarcangelo non meritava di perdere a Pisa”.

Il Siena – “All’andata la Robur mi fece una grande impressione, fu una bella gara e ci misero in difficoltà. Pensavo riuscisse a ritagliarsi un ruolo più importante. Non so a cosa sia dovuta questa instabilità di risultati”.

Coppa Italia – “Sono d’accordo con Carboni, magari non sul mettere un posto nei playoff ma dare un premio per società e giocatori sì. Dobbiamo valorizzare questa competizione”.

Il campionato – “Le squadre che ci inseguono si sono rinforzate, specialmente Maceratese e Pisa. Si è alzato il livello di competitività del campionato, ci aspetteranno dodici finali. Contro la Spal tutti fanno la partita della vita, se ci fate caso le avversarie nostre poi la domenica dopo si rilassano”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol