Se n’è andato Luigi Radice, un grande uomo di calcio e di vita

Un grave lutto ha colpito l’ex giocatore bianconero e attuale responsabile del Youth Project, Ruggero Radice, per la scomparsa del padre Luigi.

Luigi Radice, ex giocatore ed ex allenatore, ha legato il suo nome a due grandi squadre, il Milan con cui vinse tre scudetti e una Coppa Campioni da giocatore e il Torino che ha guidato per molti anni e con cui ha conquistato nel 1975-76, l’unico scudetto dopo la tragedia di Superga.  

Grande combattente sul campo e nella vita, uomo di grande spessore morale, è tutt’ora un’icona per i tifosi del Milan e del Torino, ma anche per tutti coloro che amano il calcio di ieri, quello fatto di sacrifici e attaccamento alla maglia. Il Siena Club Fedelissmi si stringe intorno alla famiglia e abbraccia fraternamente Ruggero, la moglie e i figli porgendo le più sentite condoglianze.

Fonte: FOL