Sciannamè, lo scontro con Cason costa 12 punti all’arcata sopraciliare

Concentrati sull’andamento della gara, a 10’ dal termine e con la Robur sotto 2-3, in pochi si saranno preoccupati delle condizioni di Claudio Sciannamè, costretto ad uscire in barella dopo uno scontro di gioco con Cason. Il difensore del Gavorrano ha poi abbandonato lo stadio in ambulanza ed è stato sottoposto successivamente ad una tac. Risultato: ferita all'arcata sopraciliare e dodici punti di satura.

Con i tre cambi già effettuati, l’uscita di Sciannamè ha agevolato l’assalto finale del Siena, che al 90’ ha trovato il pari col rigore di Minincleri. Il Gavorrano ha poi chiuso addirittura in nove, ma ciò non è servito per trovare quella vittoria che avrebbe significato promozione. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fedelissimo Online