SCF-Cambio in panchina: Montanelli sostituisce Bongi

Cambio in corsa sulla panchina del Siena Calcio Femminile. Roberto Bongi, il tecnico fiorentino che ha guidato la serie A2 durante la preparazione fisica e in questo avvio di campionato, ha rassegnato le proprie dimissioni alla società, dovute a motivi personali.
A sostituirlo è stato chiamato Oliviero Montanelli, un allenatore con una lunga esperienza nel mondo del calcio femminile maturata sulla panchina della Grifo Perugia, in A2.
Montanelli, perugino di nascita e di “carriera”, ha alle spalle un lungo passato nel calcio maschile come giocatore e allenatore, prima dell’esperienza nel femminile. Dal 2001/2002 ha allenato per otto anni la Grifo Perugia, ottenendo anche la promozione dalla serie B alla A2 e contribuendo a rendere la società umbra una delle più apprezzate a livello italiano.
“Quest’anno pensavo di starmene sul divano – ha detto – ma quando è arrivata la chiamata, inaspettata, del Siena mi sono lasciato convincere facilmente. La proposta mi ha allietato e rispecchia quello che mi piace: le scommesse. La società ha piantato basi solide, ora sta a me costruirci sopra. Sia chiaro, io voglio costruire un grattacielo!”.
Come detto, il mister conosce bene il mondo del calcio femminile. “Mi ci sono avvicinato per scherzo – racconta – poi ho ottenuto risultati entusiasmanti che non mi aspettavo e che mi hanno portato ad amare questo ambiente. Dovrò avere la fortuna di essere seguito dalle ragazze, di avere la loro fiducia e il loro entusiasmo; ho sempre sostenuto che sono le giocatrici ha fare un buon allenatore e non viceversa”.
Montanelli già conosce diverse ragazze del Siena per averle allenate in passato; adesso dovrà imparare a gestire tutta la rosa in un momento non facilissimo, dato l’avvio di campionato in cui le bianconere hanno raccolto meno del previsto.
Conosco benissimo questo girone della A2 – afferma il mister – e ho potuto studiare, negli anni, quasi tutte le squadre. Paradossalmente, è proprio il Siena l’unica formazione che devo conoscere. Certo, il calendario delle prossime sfide non ci aiuta, ma non importa: sono fiducioso”.
Il nuovo tecnico ha già iniziato a lavorare con la squadra per tentare di preparare al meglio – seppur in tempi ristretti – la gara di domenica. Per la quinta giornata di campionato arrivano, infatti, a Siena le ragazze sarde della All Service System Oristano: sarà una gara fondamentale per le bianconere per tornare alla vittoria e conquistare punti importanti contro una diretta concorrente alla salvezza. Montanelli dovrà iniziare subito con una squadra “rimaneggiata”: Saravalle e Ricci sono squalificate, Frizza non ha ancora recuperato l’infortunio di Napoli e anche Migliorini e Dainelli non sono al cento per cento.
A Roberto Bongi va il ringraziamento della società, al nuovo mister un grande “in bocca al lupo”.
Intanto, nel finesettimana, saranno in campo anche le squadre giovanili. La Primavera sarà impegnata sabato, alle 17,30, in casa contro la Fiorentina, mentre le Giovanissime ospiteranno domenica alle 11, al campo del Petriccio, il Bellaria Cappuccini.
Domenica alle 14, infine, prima dell’inizio della gara di serie A2 tra Siena e Oristano, Massimo Bianchi – assessore allo sport del Comune – inaugurerà la nuova tribuna realizzata presso il campo sportivo di Cerchiaia.

Fonte: Siena Calcio Femminile