Scazzola: Concentrati solo sul campo, chi c’è si farà valere

Due sedute di allenamento, e la Robur, domani, scenderà di nuovo in campo, contro il Tuttocuoio. “Partita importante”, la definisce alla vigilia l’allenatore bianconero Cristiano Scazzola che con tutta probabilità, oltre a Freddi, Campagnacci e Castiglia, dovrà fare a meno anche di D’Ambrosio e Saric. “Partiranno con noi per il ritiro e domani mattina saranno valutati – spiega Scazzola-: non hanno accusato niente di grave ma non è escluso che abbiano bisogno di qualche giorno per recuperare. Peccato, entrambi stavano facendo molto bene. Purtroppo, considerata anche l’assenza di Castiglia in determinati ruoli siamo corti, ma sono sicuro che chi giocherà sarà all’altezza di chi non c’è”. “Dobbiamo conquistare più punti possibili in ottica salvezza – prosegue l’allenatore bianconero -, abbiamo un margine di sei lunghezze, ma con sei partite che rimangono i giochi sono aperti, sia nella parte alta della classifica che in quella bassa. Anche il Tuttocuoio arriva da un periodo di prestazioni alterne, daranno il mille per mille, noi dovremo metterci attenzione e cattiveria”. Questa la situazione, cambieranno gli uomini, nell’undici titolare, e forse anche il sistema di gioco. “Sì – ammette Scazzola -, sto pensando di cambiare qualcosina, ma senza stravolgere la formazione. D’altra parte devo tener conto anche delle assenze”. “Tutto quello che sta succedendo in società – chiude il mister -, per i ragazzi deve essere marginale. Non deve essere motivo di interesse: loro devono pensare soltanto al campo, a trovare continuità, per non rovinare le buone prestazioni centrate ultimamente”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line