SCARCERATI ULTRA’ ROMA

Sono stati rimessi in libertà i quattro ultras della Roma arrestati domenica dopo la partita. La decisione è stata presa questa mattina dal giudice monocratico del tribunale di Siena. Il giudice ha convalidato gli arresti per tutti, proposto 5 anni di diffida e disposto l’immediata scarcerazione, ma per due di loro (il 28enne che era alla guida dell’auto e un altro 36enne) ha disposto anche l’obbligo di firma durante le partite di calcio. Il processo è stato aggiornato al 15 dicembre, durante il quale i quattro dovranno rispondere delle accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Decaduta invece l’accusa di tentato omicidio volontario inizialmente formulata poiché, secondo l’accusa, i quattro a bordo di un’auto avevano tentato di investire un poliziotto. Fonte: Fedelissimi