Scaduto il termine per la gestione dello stadio Franchi e del campo Bertoni. Unica offerta quella di ACN Siena

Ieri 30 Aprile è scaduto il termine per la concessione in uso e gestione congiunta con lavori di adeguamento dello stadio Franchi e del campo Bertoni. Una sola offerta presentata, quella dell’ACN Siena che a questo punto, dopo le verifiche della commissione comunale, potrà avere il via libera. La società si accollerà i costi per il consolidamento della tribuna coperta e la messa a punto dei lavori in sospeso in gradinata, per un totale di 1,2 mln di euro. La durata dell’accordo sarà di dieci anni e l’ACN Siena dovrà iniziare i lavori entro sei mesi dall’assegnazione ufficiale.

Fonte: FOL