Santino Nuccio:” Siena non meritava questa umiliazione”

Non ha dimenticato la Robur e non riesce a nascondere il proprio dispiacere per quanto è successo. Santino Nuccio ha scritto pagine importanti di storia bianconera e ha vissuto con apprensione le ultime vicende, fino al triste epilogo che ha portato all'esclusione del Siena dai campionati professionistici.

"Quello che è successo mi ha ferito, mi fa stare male, perché a Siena ho passato anni importanti e amo la città che mi ha accolto e coccolato per tante stagioni. Ho sperato fino in fondo che ce la potesse fare, la Robur non meritava questa umiliazione. Purtroppo ho rivissuto con lo stesso dolore quanto successe quando vestivo la maglia bianconera e sparì il Palermo, la squadra della mia città, l'altra metà del mio cuore. Mi auguro che anche il Siena ce la faccia a risorgere prontamente, una tifoseria come quella senese ha tutte le potenzialità per riportare in alto quei colori che quando li hai indossati ti rimangono attaccati alla pelle. La Robur deve ripartire subito, con la convinzione e l'impegno necessari per ritornare al più presto nel calcio professionistico e in quelle categoria che ha sempre onorato negli ultimi anni. In bocca al Robur, con tutto il cuore."

Fonte: Fedelissimo online