Santini: Siena la scelta giusta, voglio ripartire alla grande

A dargli la forza “una grande voglia di ripartire”: due spezzoni di partita, un gol bello e decisivo. Ha messo subito le cose in chiaro Claudio Santini.

IL GOL. “E’ stato bello ed emozionante potermi presentare con una rete valsa i tre punti. Non posso che ringraziare tutti, i compagni, il mister, la società per avermi accolto in maniera incredibile. Mi sento parte di questo gruppo come se fossi stato qua fin dall’inizio. Mi hanno festeggiato tutti quando ho segnato, sono ragazzi fantastici, quelli che speri sempre di trovare. Sì, è vero, mi sono commosso: ho attraversato un periodo complicato, l’ultima rete che ho fatto alla prima giornata di campionato con l’Ascoli. E a dicembre è morto mio nonno Leonetto, ho pensato a lui”.  

LA SCELTA SIENA. “La decisione è arrivata in poche ore, questa è la piazza giusta per rimettermi in discussione. Voglio dimostrare quello che so fare in questa categoria. Voglio dare il mio contributo alla Robur, voglio far vedere che ho la forza di ripartire alla grande. E tornare in B da protagonista. Le impressioni sulla squadra sono molto, molto positive, l’organico è composto da giocatori di livello e si vede. Sono qua da due partite e entrambe le abbiamo vinte in rimonta, segno che il gruppo è forte e coeso. Ci siamo avvicinati al Livorno e per quanto la distanza sia sempre tanta, non è semplice giocare con il fiato sul collo…”.

LA POSSIBILITA’ DI RIMANERE. “Sono arrivato dall’Ascoli con un prestito secco, ho un contratto fino al 2020. Ma se dovesse succedere quello che non voglio dire perché sono scaramantico mi piacerebbe, sì, restare a Siena”.

SIENA-GAVORRANO. “Queste sono le partite più difficili da affrontare, dovremo essere bravi a prepararla come se giocassimo contro la prima in classifica. Dovremo rimanere concentrati, non sentirci mentalmente appagati. Non deve succedere. Il Gavorrano sta disputando il nostro stesso campionato, deve salvarsi e venderà cara la pelle”.

A QUALCUNO RICORDA BIG MAC… “Eh… E’ un bel paragone. Maccarone è un giocatore che ho sempre stimato. Le mie caratteristiche fisiche mi accomunano a lui. Ma sono Santini e cercherò di fare bene a Siena come ha fatto lui”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line