Santini: “Gol d’istinto e di fortuna, devo ringraziare Rondanini”

“Devo ringraziare Ivan Rondanini, ha messo dentro una palla bellissima. C’è stata una deviazione davanti a me che poteva farmi perdere il tempo, invece di istinto, con un pizzico di fortuna, sono riuscito a girato la palla verso la porta”. Claudio Santini ricostruisce in conferenza stampa il gol partita, che ha permesso al Siena di issarsi al primo posto in classifica. “Quando gioco metto dentro tutto quello che ho – commenta l’attaccante bianconero -. Oggi il tempo ha influito, non era facile ma siamo riusciti a vincere alla grande. Sono tre punti fondamentali”. Per Santini è il secondo gol dopo Piacenza, ma “dopo tre-quattro partite da titolare cominciava a mancarmi”. Il rigore sbagliato di Marotta poteva incutere timore, continua Santini, “ma ne siamo venuti fuori con il cuore, grazie al gruppo. Di solito gioca una squadra, qui invece gioca un gruppo. Vedo uno spirito che va oltre il gioco di squadra”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol