Sannino surclassa Luis Enrique

Anche Luis Enrique effettua una sostituzione nell'intervallo: fuori Pizarro, dentro Gago, più sostanza e muscoli al centrocampo giallorosso. Gonzalez si presenta al 5' della ripresa con un sinistro dal limite, alto sulla traversa. Il Siena spinge, Bolzoni scarica una cannonata dal limite al termine di un'azione tambureggiante dei bianconeri, sfera a lato. Cambio di fronte e Osvaldo scalda i pugni di Brkic. Emozioni a non finire, al 10' ancora Bolzoni sfrutta una torre di Gonzalez e di testa manda a lato da pochi metri. Sull'azione Kjaer viene colpito dall'avversario in maniera involontaria alla tempia, il danese (il migliore dei suoi, la sua chioma bionda e le sue chiusure ricordano il miglior Mexes) rientra in campo senza problemi. L'Olimpico ringrazia Totti con un boato e uno scroscio incredibile di applausi quando il capitano rincorre un avversario pressando come un mediano, intanto Sannino passa al 3-4-3, inserendo Terzi per Grossi, mentre Luis Enrique sostituisce Borriello con Borini. Il cambio di modulo dei toscani sarà una mossa decisiva.
Fonte: Corriere dello Sport