Sannino: “Speravo che Lavezzi giocasse contro di noi perchè…”

Giuseppe Sannino, tecnico del Siena, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli nel corso della trasmissione Radio Goal. “Il Cagliari? Il fatto di aver perso le ultime due partite è un fattore importante per capire la pericolosità di questa squadra. Il Cagliari nella prima mezz’ora contro di noi ha fatto la partita e ha tenuto il pallino del gioco. Ha un centrocampo di grande qualità e riesce a rendersi pericoloso in attacco. Ma il Napoli è un’ottima squadra e vorrà continuare a fare un campionato importante. Lavezzi non dal primo minuto nell’andata della semifinale di Coppa Italia? Non godo mai di questo, godo della presenza di grandi calciatori che possono dare spettacolo in campo come Lavezzi. Non guardo con occhi diversi dagli spettatori in giocatori con grandi qualità, è motivo d’orgoglio affrontarli e magari metterli in difficoltà. Quando era stato inserito da Mazzarri era riuscito a cambiare la partita. Lavezzi è un attaccante di grande talento, ma non lo devo dire io perché lo vedo per la prima volta dal vivo quest’anno. Lui come Cavani, Hamsik, Inler e Gargano sono calciatori di livello europeo. La salvezza? Siamo dieci squadre nel giro di tre punti. Questo è importante, più siamo a mangiare attorno ad un tavolo meglio è”.

Fonte: Radio Goal