Sannino: Per parlare di futuro necessario aspettare la fine del campionato

Il mister bianconero nella conferenza stampa di presentazione di Siena-Milan ha parlato anche del suo futuro. “Quando nel dopo Siena-Bologna ho detto che un mister ha sempre la valigia in mano mi riferivo al fatto che fin dall' inizio rischia di essere mandato via. Se vogliamo allargare il discorso su di me, posso dire che tutto quello che capiterà, capiterà solo dopo un incontro che devo avere con il presidente: è lui il mio referente. E' lusinghiero che il mio lavoro sia apprezzato, ma ho un altro anno di contratto con il Siena. Si dicono tante cose, fa parte nostro lavoro, ma voi avete a che fare con una persona che è consapevole di avere un altro anno di contratto e che non dirà mai 'si vedrà'. Ci sono situazioni che non possono essere definite ora, ma bisogna aspettare per forza la fine del campionato. Non si può parlare telefonicamente di programmi e progetti, è necessario capire come il tutto andrà a collimarsi. Sempre in buonafede, valore in cui credo. Tutto è aleatorio, se non sappiamo quando e come finiremo, come possiamo fare progetti? Mi auguro comunque che tutto vada nel miglior modo, poi quello che sarà è già scritto, ovvero che ho un altro anno con il Siena. A giochi fermi sarà utile confrontarci, ma non per il bene mio o di Mezzaroma, ma per il bene di Siena, perché la società, la squadra, possa giocare ancora in serie A”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line