Sanè: “Un giocatore dell Siena mi ha detto ‘oggi ti faccio diventare bianco’”

Ansoumana Sané, esterno senegalese del Pontedera, ha rilevato al Tirreno un triste retroscena della partita persa 2-0 all’Artemio Franchi. “Un giocatore del Siena – racconta il giocatore di proprietà del Chievo – ha cominciato a offendermi nella ripresa, ma inizialmente non ho neppure ascoltato quello che diceva, poi a un certo punto mi si è avvicinato, ha alzato il braccio quasi a tapparmi il volto e mi ha detto 'Oggi ti faccio diventare bianco'". Sanè si è infuriato ed è nato un battibecco con il rivale, finito subito con la ripresa del gioco. "Non ho detto nulla al direttore di gara. Ormai ci sono abituato: quasi tutte le domeniche mi capita di sentire offese razziste nei miei confronti. Spesso arrivano da qualcuno che è seduto in tribuna, altre volte da giocatori avversari. È triste, ma è così. Arrabbiarsi ogni volta non servirebbe a niente".

Il giocatore a cui si riferisce Sanè potrebbe essere Pellegrini, suo rivale di fascia che nel post partita ha minimizzato uno scontro di gioco col senegalese. “Ha fatto tutto lui, poi l’arbitro ha deciso di non fare nulla ed è finita lì, non c’è stato niente” – queste le parole del terzino bianconero. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol