Finale: SAN DONATO TAVARNELLE-SIENA 0-0

SAN DONATO TAVARNELLE – SIENA 0-0

SAN DONATO TAVARNELLE (4-2-3-1): Signorini; Ciurli, Polvani, Brenna, Alessio; Tartaglione (69′ Viligiardi), Caciagli; Montini (57′ Videtta), Poli (85′ V. Regoli), Disanto; Pino (79′ Gomes). A disposizione: Balli, Baggiani, Calonaci, Frosali, Noccioli. All.: Indiani.

SIENA (4-3-3): Narduzzo; Ilari, Carminati, Farcas, Ruggeri; Agnello, Schiavon, Bani (60′ Gerace); Gibilterra (64′ Mahmudov), Guidone (72′ Sartor), Martina (81′ Nunes). A disposizione: Gragnoli, Bedetti, Haruna, Sare, Mignani. All.: Argilli.

Fine partita

96′ Agnello pesca Sartor che allarga troppo di testa

95′ Sartor va via a Polvani e lo fa ammonire

94′ Mahmudov alza troppo la mira su punzione

91′ Occasione più importante del secondo tempo. Sartor addomestica una palla al limite, poi Mahmudov prolunga per Nunes che spara alle stelle da posizione centrale

90′ Cinque minuti di recupero

88′ Il San Donato di rifa vedere con il solito Disanto che attacca da sinistra, si accentra e al limite dell’area fa partita una conclusione che esce di poco alla sinistra di Narduzzo

87′ Altro traversone di Agnello, sul quale Mahmudov non arriva per poco

85′ Entra anche Vieri Regoli che prende il posto di Poli

83′ Gomes da sinistra trova l’inserimento di Ciurli che manda a lato col mancino

81′ Dentro anche Nunes al posto di un positivo Martina. Il brasiliano si allarga a sinistra, Mahmudov va a destra

80′ Viligiardi svirgola il pallone e lancia Martina, che però si allunga la palla

79′ Indiani si gioca il tutto per tutto inserendo Gomes per Pino

79′ Disanto va via ad Ilari che lo stende e si becca il cartellino

78′ Agnello calcia teso e va vicino alla rete

76′ Bella punizione conquistata da Mahmudov dopo una serpentina sulla trequarti

74′ Sfuma un’occasione per il Siena, sul cross da destra di Agnello infatti Sartor svirgola la conclusione da buona posizione

72′ Staffetta per gli attaccanti in casa Robur. Sartor entra al posto di Guidone

70′ Schiavon prova un tiro dai 20 metri in alleggerimento, ma nessun problema per Signorini

69′ Altro cambio per Indiani. Viligiardi rileva Tartaglione

67′ Chiusura provvidenziale di Carminati su Pino lanciato a rete

64′ Altro cambio per Argilli. Mahmudov rileva Gibilterra, Martina passa a destra nel tridente

60′ Entra Gerace per Bani, primo cambio per Argilli

59′ E ammonito per proteste Caciagli

58′ Ammonito Carminati per un fallo su Pino

57′ Primo cambio del San Donato. Entra Videtta al posto di Montini

56′ Ripartenza Siena con Martina che pennella una bella palla al centro, Signorini smanaccia sui piedi di Schiavon che calcia a botta sicura ma il suo tiro viene respinto

52′ Pino dalla parte opposta prova a calciare

51′ Bellissimo tracciante di Gibilterra che cambia lato e trova Martina in area. L’esterno mancino perde però l’attimo per concludere e l’azione sfuma

50′ Ciurli scappa a Ruggeri sulla sinistra e il terzino bianconero commette fallo prendendosi il giallo. Punizione dal lato corto dell’area di rigore molto pericolosa

46′ Subito Bani in avanti prova a calciare ma strozza troppo il tiro col mancino

Inizia la ripresa

Primo tempo vivace a Tavarnelle, ma squadre che chiudono in parità la prima frazione. Il Siena si fa vedere in più di una circostanza, ma le occasioni più importanti sono di marca gialloblu, e solo due interventi miracolosi di Carminati e Ruggeri permettono alla Robur di chiudere senza reti subite

Fine pt

45′ Un minuto di recupero

42′ Agnello dalla destra vede Guidone solo in mezzo. La punta bianconera riceve spalle alla porta, dopo il rientro su di lui di Polvani, ma si fa murare la sua conclusione

40′ La punizione dai 25 metri di Disanto sbatte sul palo interno, poi la difesa bianconera allontana

38′ Miracoloso Ruggeri che salva sulla linea un tiro di Disanto, che ancora una volta era scappato alla difesa bianconera a sinistra

36′ Guidone difende un ottimo pallone alla trequarti, lo pulisce a beneficio di Bani che però sbaglia la misura del lancio per Gibilterra

31′ Siena vicinissimo al vantaggio. L’angolo di Agnello è spizzato da Bani che allunga il pallone sul secondo palo dove Martina colpisce clamorosaamente indisturbato il legno

30′ Martina recupera palla sulla trequarti, serve Guidone che gli restituisce palla. Il tiro del numero 33 è deviato in corner

26′ Occasionissima San Donato. Montini rimette in area un cross da sinistra di Disanto, Poli calcia a botta sicura ma Carminati si immola e salva un gol fatto

25′ Ancora Disanto da sinistra, entra in afreava a contatto con Carminati ma l’arbitro

22′ Agnello calcia di forza ma troppo centralmente, e Signorini respinge

21′ Brenna stende al limite dell’area Guidone, lanciato perfettamente da Agnello. Nell’occasione il centrale gialloblu viene anche ammonito. Punizione interessante per la Robur

19′ Guidone fa da sponda per Martina che entra in area ma poi perde l’attimo per andare alla battuta

17′ Tanto per cambiare Disanto da sinistra rientra sul destro e fa partire una traiettoria insidiosa ma troppo lunga per Montini

14′ E dall’altra parte è il solito Disanto a creare grattacapi alla retroguardia bianconera. Il suo sprint lo porta sul fondo, dove mette un pallone arretrato molto pericoloso ma sul quale nessuno trova l’impatto con la sfera

13′ Gibilterra fa il solito movimento a rientrare da destra, il suo tiro va fuori di poco

9′ Disanto è il più attivo nei gialloblu, stavolta si accentra partendo da sinistra e calcia trovando l’opposizione di Ilari

7′ Il Siena è immediatamente pronto a ribattere. Farcas lancia perfettamente la corsa di Martina che, analogamente a poco fa, scodella al centro ma Brenna spazza in angolo

6′ Risponde subito il San Donato con Disanto, che col sinistro non inquadra la porta da buona posizione

5′ Occasionissima per il Siena, con Martina che si libera in area e mette il pallone al centro per Gibilterra che di testa alza troppo la mira

1′ Subito San Donato pericoloso con Montini da destra che si accentra ed entra in area, ma secondo l’arbitro si è aiutato con una mano

Partiti!

14.25 Siena con la divisa a scacchi bianconeri, con calzoncini e calzettoni neri. San Donato con la divisa gialloblu, calzoncini e calzettoni gialli

14.15 Le squadre sono rientrate negli spogliatoi

FORMAZIONE UFFICIALE SAN DONATO: tante defezioni anche per Indiani, che rilancia Polvani al centro della difesa in luogo di Frosali. Out Paolo Regoli, dalla panchina Vieri Regoli

FORMAZIONE UFFICIALE SIENA: Argilli ne cambia solo due rispetto alla gara contro il Trestina. Torna infatti Agnello dal primo minuto al posto di Gerace, mentre Ilari a sorpresa scalza Bedetti

Le molteplici “diversità di vedute” sono la causa alla base della separazione tra il Siena e mister Alberto Gilardino. Che tra il tecnico di Biella e la società bianconera i rapporti non fossero più idilliaci lo si era compreso dopo la conferenza pre-Trestina, ma nulla avrebbe fatto presagire ad un epilogo simile. Fatto sta che la gara contro gli umbri sarà ricordata come l’ultima sotto la gestione del campione del mondo con la Robur.

Il timone lo ha raccolto temporaneamente Stefano Argilli, che almeno per le prossime cinque partite si siederà sulla panchina insieme a Gill Voria. L’esordio per le due bandiere sarà di fuoco, perché ad attenderli c’è una delle squadre più forti dell’intero girone, ovvero il San Donato Tavarnelle. Anche a detta del neo tecnico bianconero, non dovrebbero esserci novità sostanziali di formazione rispetto alle ultime settimane, anche se non è da escludere qualche variazione. Tornano tra i convocati Nunes e Terigi, occhio a Mahmudov che potrebbe avere una chance dal primo minuto.

Il San Donato Tavarnelle è reduce dalla sconfitta rimediata ad Ostia e, complici i tanti recuperi dai quali è atteso, ha la necessità di tornare a fare punti quanto prima. La stagione dei gialloblu è stata pesantemente segnata dal virus, ma Indiani non vuole darsi per vinto. Contro il Siena spazio al solito 3-4-2-1. Probabile il ritorno dal primo minuto di Paolo Regoli in mediana, sulla trequarti pronti ad agire Vieri Regoli e Disanto.

(Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol