Samp-Emeghara: per ora non si fa

Emeghara alla Sampdoria? Per ora niente da fare. Questo è il verdetto che filtra dalla società blucerchiata per un affare che in mattinata qualcuno dava già per fatto. I sondaggi con il Siena ci sono stati in passato ma ora come ora il mercato è fermo. Lo ha detto Carlo Osti pochi giorni fa che ha decretato lo stop fino al 10 agosto giorno in cui la squadra di Delio Rossi chiuderà la fase dei ritiri con la campagna in Ungheria. Per questo le voci sono state smentite, quelle su Emeghara al pari di quelle su de Ceglie, cercato in maniera insistente ma non convinto nell’accettare la riduzione dello stipendio, passo fondamentale per poter far andare in porto il matrimonio.

Dopo il 10 agosto la Sampdoria tornerà sul mercato con le spiegazioni dettagliate ruolo per ruolo di Delio Rossi. Il presidente Garrone ha annunciato sorprese, Carlo Osti ha ammesso che le ultime settimane di trattative sono quelle in cui si possono portare a termine gli affari migliori. Insomma per ora la Sampdoria resta ferma, si guarda in casa per poi cercare quello di cui a bisogno. Emeghara potrebbe essere una soluzione per l’attacco nel caso in cui Delio Rossi valutasse in maniera negativa il lavoro e le capacità di Pozzi, vice Gabbiadini designato. Non ora comunque, il bomber della promozione ha tempo fino a metà agosto per convincere tutti.

Fonte: calciomercato.com