Salvezza alla portata, ma il Montespaccato vuole archiviarla il prima possibile

Conquistare la salvezza è l’obiettivo primario in casa Montespaccato. La squadra capitolina ha avuto un andamento piuttosto altalenante durante tutta la stagione, ma attraverso alcuni filotti positivi è sempre riuscita a tenere le dirette avversarie a debita distanza. Tra marzo ed aprile la formazione biancazzurra è stata abile a battere in rapida serie Grassina, Foligno e Sinalunghese (tutte dirette concorrenti) oltre ad un Badesse in crisi psico-fisica per scavare un solco dalle altre. Nelle ultime due sfide disputate sono arrivate due sconfitte nei derby regionali con Flaminia ed Ostiamare, ma la situazione di classifica è ancora abbastanza tranquilla.

Intanto i capitolini hanno ritrovato mister Fabrizio Ferazzoli in panchina: il tecnico romano è stato lontano dalla squadra per oltre un mese a causa del Covid. In questo intermezzo, la società aveva promosso alla guida del gruppo il collaboratore Mauro Mucciarelli, che è riuscito a portare avanti il lavoro del tecnico coniugando anche dei risultati importanti in chiave salvezza. Il Montespaccato arriva alla sfida contro il Siena con una settimana e mezzo di lavoro alle spalle, e proverà ad approfittare della stanchezza che inevitabilmente accuseranno i bianconeri dopo i numerosi impegni ravvicinati. Domani probabile 4-3-1-2, con Calì e Gambale a fare da riferimenti offensivi. (J.F.)

Foto: Facebook Montespaccato Savoia
Fonte: Fol