Rumors di mercato

Prendiamo dalla rete le notizie su possibili interessamenti, sia in entrata che in uscita della Robur

NETO – Ai microfoni di Sky Sport il direttore sportivo del Siena, Stefano Antonelli,ha confermato il grande interesse che si sta registrando intorno al difensore brasiliano Neto, seguito con attenzione anche dalla Juventus:  "Neto? Ce lo hanno chiesto in tanti. C'è però l'interesse verbale e quello sostanziale: siamo disposti ad ascoltare le proposte serie, per adesso sono 2-3 squadre interessate in maniera concreta al giocatore. Il valore che il mercato ha affidato a Neto è di 8-10 milioni. Al momento comunque non ci sono trattative vere e proprie in ponte". (Sky Sport)

LARRONDO – Fiorentina scatenata sul mercato:  il club viola è vicino a chiudere con il Siena il trasferimento di Larrondo. Nelle prossime ore si potrebbe arrivare all'accordo senza difficoltà: manca solo l'ok del Siena che arriverà non appena il club bianconero si riterrà soddisfatto della contropartita tecnica che Pradè ha messo sul piatto Olivera e Della Rocca, con il primo seguito con attenzione anche dal Torino. (La Nazione)

MANNINI-DI MICHELE –  Il Siena lavora su più fronti. C’è un’idea col Chievo, si può pensare a uno scambio tra David Di Michele e Daniele Mannini. Per ora è solo un’idea, uno scambio che potrebbe accontentare tutti. Il Siena, così come il Pescara, aveva pensato, solo per un attimo, di prendere Ranegie in prestito: lo svedese però ha già giocato con il Malmoe in questa stagione, oltre che con l’Udinese, quindi non può giocare con tre squadre nella stessa stagione. Un’idea subito interrotta, un pensiero di mercato impossibile. (gianlucadimarzio.com)

CALAIÓ – Un incontro per chiudere. Napoli e Siena stanno parlando di Emanuele Calaiò e di un ritorno in Campania sempre più probabile. La valutazione del Siena è tra 3,5 e i 4 milioni, leggermente inferiore quella del Napoli. Possibile un prestito oneroso con riscatto stabilito. Sono le ore di Calaiò, subito dopo il via libera a Vargas. Napoli e Siena parleranno anche di Neto, ma per il difensore servirebbe un robusto investimento.  (http://alfredopedulla.globalist.it)

TALLO – Il Siena è da tempo sulle tracce di Junior Tallo e le due cessioni di Larrondo e Calaiò, rispettivamente alla Fiorentina e al Napoli, potrebbe portare la società bianconera ad accelerare i tempi per l’attaccante ivoriano. Il giovane attaccante della Roma si muoverà in prestito: ci sono anche diversi club di B su di lui, ma il Siena rispecchia sicuramente una meta più ambita. (forza-roma.com)

Fonte: Fedelissimo Online