ROSSETTINI: RIPAGATI TANTI MESI DI SACRIFICI

Luca Rossettini: “Oggi siamo felici tutti alla stessa maniera, mi sono stancato di sentir dire che per me questa promozione ha un sapore particolare… Il passato è passato e quello che conta è aver riconquistato una serie A che consacra tanti mesi di sacrifici enormi. E’ una gioia grande per tutti quanti. Il momento decisivo del campionato? Credo che il passo decisivo sia stata la vittoria a Grosseto, in trasferta, la quinta consecutiva, anche se è stata deleteria per quanto accaduto la giornata successiva con il Portogruaro. Ma quando le cose sono sofferte, quel pochino in più che di quanto ci si aspetterebbe, sono ancora più belle. Chi mi ha fatto patire le pene maggiori? Il mister… Siamo cresciuti tantissimo, negli ultimi due mesi ci abbiamo messo personalità e coraggio, siamo andati ovunque a imporre il nostro gioco. Gli unici nemici siamo stati solo noi stessi. Comunque l’importante è aver festeggiato, in casa, bellissimo. La difesa è tra le migliori della B? Noi ci teniamo a far bene: i numeri sono lo specchio di un lavoro di un anno. Ma i meriti sono di tutta la squadra, non ci sono reparti che vanno più o meno. Il Siena è una macchina rodata che va. E ora avanti così”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line