Rondanini: Non me l’aspettavo di giocare. Il nostro obiettivo? Vincere, vincere, vincere

La sorpresa di giornata è stata il debutto dal 1’ di Ivan Rondanini. “Onestamente non me l’aspettavo – commenta il terzino bianconero – però si lavora sempre al massimo e ho cercato di sfruttare al meglio l’occasione”. Buona la prova difensiva, altrettanto quella offensiva, con la ciliegina dell’assist al bacio per Guberti. “Mi ha passato una buona palla Bulevardi, ho visto due grandi inserimenti di Campagnacci e Guberti, l’ho messa forte tra la difesa e il portiere e ci è arrivato Stefano”. Rondanini divide la gare in due: primo tempo e secondo tempo. “Nel primo ci hanno aspettato e abbiamo sempre giocato nella metà campo loro, creando occasioni ma non limpide come nel secondo, dove potevamo sfruttare meglio le ripartenza”. La Robur vince e dà una risposta al Livorno, dopo la sconfitta nel derby. “Il vero confronto è stato fato la settimana scorsa, dove a parte il risultato, è stata una partita equilibrata, senza tante differenze. Loro sono forti. Il nostro obiettivo è vincere, vincere, vincere… adesso torniamo a far punti in casa”. (G.I.)

Fonte: Fol