Robur Siena-Santarcangelo 0-2

Robur Siena (4-3-3): Montipò; Celiento, Portanova, Paramatti, Boron; Torelli (61' La Vista), Minotti (78' Fella), Saba; Yamga, Cori, Rozzi (52' De Feo). A disposizione: Bacci, Ficagna, Beye, Masullo, Pellegrini, Burrai, Opiela, Cedric, Mastronunzio.
Santarcangelo (4-3-1-2): Nardi; Castellana, Capitanio, Mori (78' Adorni), Rossi; Valentini, Gerli, Ilari; Venitucci (88' De Respinis); Margiotta, Guidone (81' Bardelloni). A disposizione: Sambo, Drudi, Mordini, Arrigoni, Romano, Yabre, Palmieri. All. Zauli.
Arbitro: Mastrodonato (Rabotti, Dell’Università)
Marcatore: 56' e 64' Guidone
Spettatori: Di cui 3.278 abbonati e 297 paganti. Incasso 1951 euro. Ospiti 0
Ammoniti: Portanova, Cori, Fella, Margiotta

90' nessun minuto di recupero. Robur sconfitta 2-0 e sommersa dai fischi

88' Venuticci fuori, entra De Respinis

87' Minotti ha spazio centralmente ma calcia alto

86' Cori su Venucci, l'arbitro estrae il giallo

81' Bardelloni dentro, fuori Guidone

78' Fella rimpiazza Minotti, poi Adorni rileva Mori

69' De Feo dalla distanza, palla fuori di molto

66' Venitucci indisturbato cerca il sette col sinistro, palla alta. Robur in evidente difficoltà

65' Gerli supera con un pallonetto Montipò, Celiento salva sulla linea

64' ancora Guidone, 2-0 Santarcangelo. Castellana ruba palla a Portanova, cross al bacio per Guidone che realizza la doppietta personale. Proteste veementi di Portanova, che si prende il cartellino giallo

62' De Feo strozza troppo il mancino che termina a lato

61' dentro La Vista e fuori Torelli

56' Ilari suba palla a Minotti a centrocampo, scarico per Margiotta che va al tiro, Montipò ribatte ma sulla ribattuta Guidone mette dentro. Sesto gol in campionato per Guidone, il secondo contro i bianconeri

52' fuori uno spento Rozzi, dentro De Feo

50' Boron cerca e trova Cori, che di testa appoggia su Nardi

47' Ilari in rovesciata non centra lo specchio sugli sviluppi di un angolo

46' ripresa la partita senza nessun cambio da parte dei due allenatori

Tra Siena e Santarcangelo nel primo tempo vincono gli sbadigli. La Robur parte forte nei primi minuti, sfruttando il fianco sinistro dei romagnoli. Yamga si mangia una bella occasione, mentre Celiento sciupa un paio di potenziali occasioni. Poi si fanno avanti i biancorossi, che non creano grosse palle gol ma esibiscono un filo logico/tattico che la Robur, ahimè, non dispone. Impalpabili al momento le prestazioni di Rozzi e Cori.

45' fine primo termpo

43' Minotti tenta il tiro dai trentacinque metri, Nardi blocca con facilità

40' punizione a due del Santarcangelo, la palla finisce tra le braccia di Montipò

25' rirmi più blandi in questo momento. E' il Santarcangelo adesso a fare la partita

21' lambo di Saba, che rientra sul sinistro e con un tiro a giro sfiora il palo alla destra di Nardi

14' belle geometrie della Robur, Torelli apre a sinistra per Celiento che si coordina male e spedisce il pallone alle stelle

12' Guidone di testa dopo un angolo, palla vicino al palo

9' Occasione per Yamga!! Lancio lungo di Minotti per il francese, che stoppa ma si fa ribattere da un provvidenziale recupero di Rossi

9' chiarimenti tattici. Difesa a quattro, centrocampo a tre con Minotti centrale e Saba mezz'ala destra, in avanti Cori-Rozzi-Yamga, anche se il francese è più indietreggiato rispetto agli altri due

8' Yamga taglia per Cori, la palla è troppo lunga e termina sul fondo

7' Saba vuole il tiro da limite ma la palla termina alta

5' Celiento stacca su corner, palla fuori di pochissimo

2' Tre angoli nel giro di un minuto per la Robur.

Partiti! E' iniziata Siena-Santarcangelo

Portanova deposita in prossimità della curva un mazzo di fiori in ricordo di Lorenzo Guasparri

Squadre in campo, tutto pronto per cominciare

Curiosità: Siena e Santarcangelo non si sono mai incontrate all'Artemio Franchi. L'unico precedente risale al girone di andata, quando i ragazzi di Carboni impattarono 1-1. 

Nel gruppo a riscaldarsi ci sono Yamga, Cori, Rozzi e Saba. Ancora panchina per La Vista, fuori pure Burrai. Da capire il modulo che andrà in campo; probabile Saba dietro Rozzi-Cori, con Yamga impiegato sulla fascia. Più intuibile la formazione del Santarcangelo, con Venitucci dietro Margiotta e Guidone, che realizzò il momentaneo 1-0 dell'andata prima del pari di Mendicino.

Fonte: Fol