Robur Siena- Prato 0-0

Siena (3-4-2-1): Montipò; Celiento, Portanova, Silvestri; Avogadri, Burrai, Bastoni, Boron; Piredda (67′ Mendicino), De Feo (56′ Yamga); Bonazzoli (76′ Libertazzi). All. Atzori.
A disp.: Bindi, Ficagna, Paramatti, D’Ambrosio, Masullo, La Vista, Opiela, Torelli, Libertazzi. Alz. Attori.
Prato (4-5-1): Rossi, Ghidotti, Boni, Ghinassi, Benucci; Grifoni, Knudsen, Cavagna, Serrotti, Capello, Kouame (56′ Gomes). All. De Petrillo.
A disp.: Bardini, Gaiola, Benedetti, Ogunseye, Gabbianelli, Matteo. All. De Petrillo.
Arbitro: Fiorini di Frosinone
Ammoniti: Silvestri, Avogadri, Ghidotti, Celiento
Spettatori: 3.848 du cui 3.153 abbonati e 695 paganti. Ospiti 127

C’è una sorpresa nel Siena: Mendicino in panchina, prima da titolare per De Feo. Per il resto confermati gli altri 10 di Pistoia. Nel Prato Kouame vince il ballottaggio con Gomes. In difesa spunta Boni, Ghidotti va a fare il terzino e Grifoni viene promosso ala destra. Capello scala nei centrocampisti, in un abbottonato 4-5-1.

Inizia in questo istante Siena-Prato

1′ percussione centrale di De Feo, palla ribattuta in corner

6′ ci prova Piredda ma la conclusione è una telefonata al portiere

8′ la punizione di Burrai da trenta metri attraversa tutta l’area e costringe Rossi alla deviazione in angolo

12′ Kouame dal fondo, la palla sibila pericolosissima vicino alla linea di porta, poi Capello la spara fuori

13′ gesto di stizza di Boron che scaglia il pallone sulle barriere. Il terzino voleva il corner, per l’arbitro è solo rimessa dal fondo

21′ ennesimo calcio d’angolo senza esiti per la Robur, che fa la partita ma trova un Prato che difende in dieci col solo Kouame davanti

24′ giallo d’obbligo a Silvestri per trattenuta su Knudsen

28′ Grifoni mette in messo, Kouame non imprime forza al suo colpodi testa e rende facile la parata di Montipò

30′ Burrai di prima intenzione, palla di poco sopra la traversa

32′ Portanova di testa dopo il corner di Burrai, la palla viene trattenuta in aria da Rossi

35′ Boron a terra, Atzori ne approfitta per dare indicazioni a De Feo

38′ il sinistro a scendere di Knudsen non va di molto lontano dallo specchio. Buona fin qui la prova del danese

40′ annullato un gol alla Robur. Punizione da destra di Burrai, sul secondo palo spunta Celiento che nette dentro ma la bandierina era alzata

Fine primo tempo. Primi 45′ avari di emozioni. Il Siena colleziona angoli e punizioni (su una di queste annullato un gol a Celiento) ma non riesce a concretizzare. Il Prato si difende con ordine dietro una sorta di 4-5-1 che sul finire di gara si è trasformato in 4-3-3. Per strappare il primo sorriso della stagione ci vuole qualcosa di più.

Rientrate le squadre in campo, nessuna variazione da parte degùi allenatori. Nel Prato le ali Grifoni e Capello si sono scambiati le posizioni

7′ giallo per Avogadri per trattenuta su Kouame

8′ velenoso il tiro di Burrai da fuori, Rossi in tuffo devia in angolo

11′ nel Siena fuori De Feo e dentro Yamga, nel Prato Gomes rileva Kouame

20′ succede poco o niente in questi primi venti minuti. Gara bloccata, le due squadre non sembrano volersi sbilanciare

22′ primo giallo per gli ospiti, sul taccuino finisce Ghidotti

22′ Atzori gioca la carta Mendicino, che va a rimpiazzare Piredda

25′ nell’elenco dei cattivi finisce anche Celiento

26′ Capelll di testa prende in contropiede Montipò ma la palla si allontana dal secondo palo. Prima ghiotta occasione per il Prato

30′ da un cross di Avogadri nasce un’occasione insidiosa per il Siena. Mendicino calcia fuori da pochi passi ma l’arbitro aveva già fischiato per una spinta

31′ fuori il terzo giocatore d’attacco bianconero, Bonazzoli, e spazio per Libertazzi

34′ Yamga cerca un tiro completamente da dimenticare, la palla termina in fallo laterale

37′ bel tiro di Burrai respinto da un attento Rossi

41′ Ogunseye rimpiazza Capello

42′ Boron sfonda a sinistra, cross teso in mezzo e Ghinassi salva il risultato deviando in corner

44′ altro gol annullato alla Robur. Sempre Burrai su punizione, la palla termina in rete ma Libertazzi era in posizione di offside

45′ cinque minuti di recupero

50′ termina qui Robur Siena-Prato: 0-0.

Terzo derby, terzo pareggio. Lo 0-0 col Prato ricorda molto il punticino di Pistoia: stesso risultato, stesse (pochissime) occasioni da gol. Dopo un primo tempo da sbadigli, in cui si diverte solo il guardalinee quando annulla un gol a Celiento, la ripresa non regala niente di nuovo. Qualche tiro da fuori del generoso Burrai e le solite palle inattive che restano tali. Atzori le prova tutte (dentro Yamga, Mendicino e Libertazzi) ma il suo Siena si sveglia solo nel finale, con un altro gol invalidato per fuorigioco di Libertazzi. Troppo poco per superare un Prato preciso ed equilibrato, abbottonato per l’occasione da De Petrillo col solo Kouame (nel secondo tempo) nella metà campo bianconera. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fedelissimo online