Robur Siena-Pontedera, tifosi in silenzio

Dopo le riunioni di ieri sera della Curva Robur e dei Fedelissimi i tifosi organizzati si sono trovati concordi nel non incitare la squadra durante la partita, ma nemmeno offendere i giocatori nei 90' minuti di gioco. Allo stadio non saranno esposti gli striscioni abituali ma solo due di protesta per le ultime prestazioni indecorose della squadra, che non trovano nessuna giustificazione se non nello scarso impegno di chi va in campo e nella incapacità dell'allenatore.
Diverso sarà l'atteggiamento a fine partita in caso di mancata vittoria.

Fonte: Fol