Risoluzione consensuale: le strade di Massimo Morgia e della Vigor Lamezia si separano

Massimo Morgia, indimenticato conduttore della squadra che vinse la serie D e lo Scudetto nel 2014-15, non è più l’allenatore della Vigor Lameia, militante in Eccellenza. Il motivo lo spiega direttamente Morgia con un post sul proprio profilo Facebook:

“Ho lottato tanto per ripartire,  ho lottato tanto per avere risposte,  ora che sono arrivate da FIGC e LND non sono però quelle che mi aspettavo.

Ringrazio e mi faccio da parte….. Ringrazio soprattutto la mia società, Il mio staff, i miei collaboratori, allenatori e dirigenti del settore giovanile, la città di Lamezia Terme e le persone di Pianopoli dove ho vissuto tre mesi stupendi.

Ma soprattutto tutti i miei giocatori,  da quelli della prima squadra a tutti i ragazzini del settore giovanile che mi hanno seguito e sopportato. Il campionato di fatto è stato annullato, I campionati giovanili dichiarati finiti,  ripartirà un torneo con poche squadre valido solo per la promozione, non è esattamente quello che volevo e quello per cui mi ero impegnato e battuto.

Il Covid purtroppo ha condizionato tutto e non do colpa a nessuno, rimane però una grande delusione. La prima caratteristica di un allenatore è lavorare con entusiasmo e passione per trasmetterlo ad ambiente e giocatori, non avendo più quel fuoco dentro, per il bene di tutti ed in pieno accordo col Presidente Felice Saladini, ho ritenuto più giusto lasciare. Un grande in bocca al lupo a tutti e sempre Forza Vigor“

Fonte: FOL