Riforma campionati Primavera: dove giocherà la Robur?

Cosa cambia per la Robur Primavera? Dopo la decisione di ieri di suddividere i campionati e lasciarne uno esclusivo alle squadre di serie A, andrà capito quale sarà il destino delle 22 partecipanti alla B.

Di primo impatto potremmo dire due gironi da 11 (divisi per territorialità), con a seguire un tabellone tennistico tra le migliori per decretare la vincitrice con eventuale Final Eight o four  che sarebbero all’incirca così costruiti:  
Centro nord – Brescia Carpi Cesena  Cittadella Empoli Modena Novara Padova Siena Spezia Varese
Centro sud – Avellino Bari Crotone  Juve Stabia Latina Palermo Pescara Reggina Ternana Trapani V. Lanciano

La seconda è l’annessione, anche in previsione di un unico campionato di Lega Pro, delle squadre di b al campionato Beretti, che sicuramente vedrebbe crescere il proprio livello. In tal caso sarebbero 5, o addirittura 6, i gironi che si andrebbero a creare, sempre con criteri territoriali.

Ma comunque vada prima di parlare di Primavera, la cosa necessaria è l’iscrizione alla B. In altro, e che nessuno vuole, caso, parleremo soltanto di Juniores.

Fonte: Fedelissimo Online