RIEMPIAMO LO STADIO PER LA SALVEZZA

«Salve, sono un tifoso del siena. Vorrei lanciare un appello ai tifosi dopo l’ennesima sconfitta in partite decisive per la permanenza in serie A. Innanzitutto vorrei precisare che dopo la partita con l’Atalanta di domenica le speranze di salvezza del Siena si sono solamente ridotte, ma non affievolite del tutto. Ora come ora la squadra non è al meglio della condizione, sia fisicamente sia psicologicamente. Domenica ci sarà la partita decisiva per continuare la corsa verso la salvezza, che ogni giornata vede continui ribaltamenti di posizioni in classifica. L’Empoli, come si è detto di Sampdoria e Atalanta, verrà qui a fare la sua partita. La città di Siena deve essere unità e rispondere presente all’incontro di domenica, incitando per tutti i novanta minuti la squadra. I giocatori bianconeri devono sentire la voglia di rimanere in serie A da parte della tifoseria. Per questo mi auguro che ci sia uno stadio gremito di gente pronta a sostenere la Robur, perchè se finora lo stadio Artemio Franchi per il Siena ha significato più delusioni che gioie, contro l’Empoli si deve trasformare nel fattore decisivo che aiuti la squadra a superare gli ostacoli più insormontabili. Spero che il mio appello venga accolto anche da quei tifosi che la domenica preferiscono stare a casa a vedere la partita. Per una volta staranno a sedere in gradinata o in piedi in curva a sudare, ma l’importante è esserci nel momento del bisogno, nel momento decisivo. Tutti insieme, uniti, ce la possiamo fare. Forza Siena!!!».

Firmato Alberto Munaretto