Riceviamo e pubblichiamo

Una veloce risposta al Sig. Bernini.  Quando il Sig. Lombardi Stronati sfece, per evidenti suoi problemi economici, la squadra vendendo tutto quello che c’era da vendere, fui tra i pochi che, al famoso incontro alla Stadio, pose poche ma mirate domande circa il futuro, le possibibilità, il perchè ecc., ecc. Il mai sufficientemente lodato Presidente garbatamente affermò che il futuro della squadra e le sue strategie erano di esclusiva competenza della società. Aveva ragione perché mai, come nel mondo del calcio, vige il famoso articolo quinto: chi ha ……. (ci metta quello che vuole) ha vinto! Da qui , torno a ripetermi, tutto il resto è “fuffa”! A meno che …. a meno che (torno ancora a ripetermi) Lei, io, quell’altro ci svegliamo una mattina con tanti di quei soldi da poter comprare il Siena e quindi …. ci metta Lei cosa vuol fare. Ma ancora una volta è questione di articolo quinto e di “fuffa”. Ad maiora.

Andrea Sordi