Renate forza quattro, Monza e Como in scia. Pianese: la prima vittoria è realtà

Dopo la batosta della prima giornata, la Robur Siena si riscatta andando a vincere ad Alessandria contro la Juventus Under 23. Uomini di Dal Canto in vantaggio nella prima frazione con le reti di Polidori e Cesarini; la Juve si riporta in parità grazie alla doppietta di Mota Carvalho ma in pieno recupero è Guberti su rigore a regalare la vittoria ai bianconeri.

Chi comanda – Come da pronostico il Monza guarda già tutti dall’alto al basso. Esame superato anche contro il Novara, liquidato con una rete per tempo (Finotto e Marchi). Per differenza reti però al momento in testa c’è il Renate, che come da tradizione parte sempre in quinta marcia. Le pantere sono esagerate e si liberano del Pontedera con un sonoro 4-0, firmato Plescia, Pizzul e Galuppini (2). A punteggio pieno c’è anche il Como, corsaro al Piola di Vercelli contro il Gozzano: decisivo ancora una volta Gabrielloni, autore di una doppietta. L’ultima del gruppetto di testa è l’Olbia, che al Nespoli rimonta la Giana Erminio. Al vantaggio di Pedrini risponde La Rosa; ci pensa poi Parigi a siglare il punto del sorpasso.

La sorpresa – Non può che essere celebrata la storica prima vittoria in Serie C della Pianese, che a Grosseto si impone di misura contro un Arezzo apparso la controfigura di quello che una settimana prima aveva annichilito il Lecco. È di Udoh la prima rete degli amiatini tra i professionisti, bravo in apertura a sfruttare un errato disimpegno degli amaranto. Importante essersi sbloccati subito per Masi e i suoi, che ora possono guardare con fiducia alle prossime partite.

Riscatti – Batte un colpo la Pistoiese di Pancaro, attesa da una riscossa dopo il ko all’esordio. L’olandesina fa il colpo grosso a Crema battendo la Pergolettese grazie alla doppietta di un ispirato Gucci. A rifarsi di un esordio così così è anche il Lecco: gli uomini di Gaburro portano a casa la prima vittoria stagionale imponendosi al Rigamonti-Ceppi con le reti di Moleri e Chinellato. L’unica squadra a quota quattro punti è l’Albinoleffe, che ieri ha impattato contro la Pro Patria. Bustocchi avanti con Bertoni e ripresi dal solito Giorgione. L’altro pareggio di giornata lo firma ancora una volta l’Alessandria, su un campo insidioso come quello Dei Marmi di Carrara. Vanno in vantaggio gli uomini di Baldini con Valente, ripresi poi in chiusura di prima frazione da Sartore. Proprio i marmiferi saranno i prossimi avversari della Robur, attesi al Franchi vogliosi di cancellare il momento no. (Jacopo Fanetti)

Foto: pagina Facebook della US Pianese

Fonte: FOL